Attualità

L'impeachment di Trump

neXt quotidiano|

donald trump kkk apartheid sud africa - 5

Abuso di potere e ostruzione delle indagini del Congresso: sono i due capi di accusa che i deputati Dem della Camera dei Rappresentanti americana hanno formalizzato contro il presidente, Donald Trump, nella procedura di impeachment. Capi di accusa pesanti che però Trump ha “definito ridicoli” rilegandoli alla solita “caccia alle streghe” che andrebbe avanti da anni. Le accuse devono ancora essere votate dalla Camera per passare poi al Senato che dovrà giudicare il presidente. Per arrivare alla sentenza finale potrebbero volerci anche mesi. La battaglia al momento è tutta politica. “Il nostro presidente detiene la massima fiducia del popolo”, ha dichiarato il capo della commissione Giustizia, il dem Jerry Nadler. “Quando tradisce quella fiducia e si mette prima al Paese, mette in pericolo la Costituzione, la nostra democrazia e la nostra sicurezza nazionale”, ha aggiunto. Adam Schiff, a capo della commissione Intelligence della Camera che ha supervisionato le indagini, ha dichiarato che “il continuo abuso di potere di Trump” non ha lasciato ai democratici altra scelta. “Le prove della condotta del presidente sono schiaccianti e non contestate”, ha sottolineato.

impeachment donald trump
L’impeachment di Donald Trump (Il Messaggero, 11 dicembre 2019)

“In qualità di presidente degli Stati Uniti, e in violazione del suo giuramento costituzionale, Donald J. Trump ha abusato del potere del Presidente” nel “sollecitare l’interferenza di un governo straniero, l’Ucraina, nelle elezioni” presidenziali del 2020, si legge nel capo d’accusa per l’abuso di potere. Trump, scrivono i Dem, ha “cercato di fare pressione sul governo dell’Ucraina” utilizzando “atti di significativo valore” per l’Ucraina, come i 391 milioni di dollari destinati alla sicurezza, e legandoli al “pubblico annuncio delle indagini” sul rivale politico di Trump, Joe Biden e il figlio, Hunter. Al presidente viene contestato anche il fatto di aver promosso la versione russa secondo cui fu Kiev, piuttosto che Mosca, a interferire nelle elezioni presidenziali del 2016. Riguardo il reato di “ostruzione al Congresso”, Trump viene accusato di aver lanciato una “sfida” alle richieste della Camera “senza precedenti, categorica e indiscriminata”. Il presidente ha “ordinato a agenzie del ramo esecutivo, uffici e funzionari di non rispondere alle convocazioni”, “assumendo le funzioni di giudice di se stesso”.

Leggi anche: E Salvini invoca il legittimo impedimento per scappare dal processo per vilipendio