Attualità

Kim Jong-Un: la Corea del Nord ha la bomba all'idrogeno

kim jong-un bomba idrogeno nucleare

La Corea del Nord adesso ha la bomba all’idrogeno e può usarla insieme alle sue testate nucleari per difendere la sua sovranità: lo ha detto il leader del Paese, Kim Jong-un, secondo l’agenzia stampa di Pyongyang, riporta Russia Today. «Siamo riusciti a diventare una grande potenza nucleare in grado di difendere la nostra indipendenza e la dignità nazionale della nostra patria da attacchi nucleari», avrebbe detto Kim, aggiungendo che la Corea del Nord “deve continuare attivamente nello sviluppo della sua industria militare”.

Kim Jong-Un: la Corea del Nord ha la bomba all’idrogeno

La dichiarazione è arrivata dopo un giro di ispezione di Kim a un deposito di armi a Pyongyang, capitale della Corea del Nord, ed è stata riportata anche dall’agenzia russa TASS. Finora era sempre stato smentito che il paese avesse la disponbilità di una bomba all’idrogeno. Risale invece al 10 febbraio 2005 l’annuncio del possesso di armi nucleari da parte della Corea Nord; il paese ha condotto test sotterranei sul nucleare per tre volte, nel 2006, nel 2009 e nel 2013. Il primo è stato condotto nel nord est del paese ed è stato registrato dalle stazioni sismiche di Russia, Cina, Giappone, Corea del Sud e Australia: secondo le stime si trattava di un ordigno da 5 a 10 kilotoni. Il secondo e terzo test sono stati condotti nel maggio 2009 e gennaio 2013, rispettivamente, portando alla condanna internazionale e le sanzioni unilaterali dagli Stati Uniti per aver violato il regime di non proliferazione. La potenza stimata dei dispositivi testati era dai 10 a 20 kilotoni ciascuno. Nel 2013, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha imposto all’unanimità nuove sanzioni contro la Corea del Nord per il suo ultimo test nucleare, arrivato dopo che Pyongyang ha minacciato un attacco nucleare preventivo contro gli Stati Uniti e Sud Corea nel marzo dello stesso anno. La bomba all’idrogeno è un’arma nucleare di distruzione di massa che utilizza energia da un’esplosione nucleare per innescare una fusione nucleare secondaria, ed è di gran lunga l’arma più potente della terra. Il primo paese a costruire una bomba H fu l’Unione Sovietica, la cui bomba AN602 (spesso indicato come il “Tzar Bomb”) è stata testata nel 1961.