Attualità

Julian Cadman è morto

julian cadman

Julian Cadman, il bimbo di 7 anni disperso dopo l’attentato sulle Rambla, è rimasto ucciso nell’attacco. Lo conferma l’ufficio spagnolo per le persone scomparse, come riferisce tra gli altri SkyNews. Ieri, i media spagnoli avevano invece riferito che il bambino, madre filippina e padre australiano, era stato ritrovato in un ospedale. Ieri anche il padre è arrivato in Spagna per raggiungere la madre, che era con il piccolo il giorno dell’attentato.

Julian Cadman è morto

Ieri sui mezzi d’informazione spagnoli era circolata la notizia che il bambino fosse stato ritrovato vivo tra i feriti ricoverati in ospedale. Le sue condizioni di salute non erano state rivelate. A questo punto non è chiaro se il bimbo fosse effettivamente vivo e sia morto per le ferite riportate nell’attacco terroristico, o se le notizie diffuse ieri fossero infondate. Secondo alcuni siti britannici, il piccolo Julian sarebbe il protagonista di alcune delle drammatiche foto scattate subito dopo l’attentato, che mostrano un corpo senza vita sul selciato della rambla.

julian cadman 2
L’annuncio di ricerca del bambino (da: Twitter)

La notizia della morte del piccolo è stata comunicata dai funzionari consolari australiani, che ieri sera sono andati ad accogliere il padre del piccolo all’aeroporto e l’hanno accompagnato subito all’edificio dove ha sede l’obitorio. La madre del piccolo, Jom, è rimasta gravemente ferita ed è ricoverata in ospedale. El Pais aveva citato come fonte dell’informazione la polizia locale di Barcellona.