Attualità

Un inglese muore di Ebola a Skopje?

Molti giornali inglesi annunciano che un cittadino britannico sarebbe morto di Ebola in un ospedale di Skopje in Macedonia. Il Guardian cita l’agenzia Reuters, che cita a sua volta le autorità del paese. L’agenzia aggiunge che un secondo uomo, sempre britannico, amico del primo, avrebbe mostrato i sintomi del virus. L’uomo, secondo il ministero, era arrivato a Skopje direttamente dalla Gran Bretagna.
 
macedonia ebola
 
Il Telegraph cita le stesse fonti anonime e l’agenzia di stampa, e chiede una replica al Foreign Office: «Sì, sappiamo della notizia e ci stiamo mettendo in contatto con loro», è stata la risposta. La tv macedone riferisce che i medici pensano che avesse Ebola, visti i sintomi manifestati quando il paziente è stato ricoverato, ma evidentemente non c’è certezza sulla effettiva presenza del virus nell’uomo. Quando è stato ricoverato il paziente era ancora in grado di comunicare, poco dopo era morto, sempre secondo il Telegraph. L’agenzia Reuters invece fa sapere che i due amici erano alloggiati in un hotel il cui personale è stato nel frattempo isolato. All’inizio di settembre due persone erano state ospedalizzate a Skopje con il sospetto di aver contratto il virus dell’Ebola, ma i test avevano avuto esiti negativi. Il lancio della Reuters.
ebola macedonia
Nel frattempo, verranno introdotte nuove tecniche di screening avanzate per i passeggeri che arrivano dalle principali regioni colpite da Ebola nell’Africa occidentale – Liberia, Sierra Leone e la Guinea – per fornire alla Gran Bretagna un ulteriore livello di protezione dal virus. È intanto rientrato l’allarme per casi sospetti di Ebola in un edificio a nord-ovest di Parigi, nel nel sobborgo di Cergy-Pointoise. Lo riferisce Le Figaro, citando il prefetto della Val d’Oise, Jean-Luc Nevache. Un edificio era stato isolato a causa di un cittadino della Guinea che presentava sintomi molto simili a quelli causato dal virus. ”Dopo le verifiche del caso l’allarme e’ rientrato e la gente e’ uscita dall’edificio”, ha comunicato il prefetto.