Attualità

L’incendio a Notre-Dame

notre-dame

Un grande incendio è in corso alla cattedrale Notre-Dame di Parigi. Le immagini diffuse sui social mostrano intenso fumo bianco uscire dal tetto della cattedrale. Le immagini postate da utenti su Twitter mostrano le fiamme nella parte alta della cattedrale, e il fumo che ne esce. Le fiamme si stanno estendendo progressivamente al tetto della cattedrale. “Sta bruciando tutto. Non resterà nulla” dell’interno in legno, ha detto ai media francesi il portavoce della amministrazione di Notre Dame, Andre Finot, riferendosi alle fiamme che stanno distruggendo la cattedrale di Parigi.  “E’ decisiva la prossima ora, ora e mezzo”: così un rappresentante dei pompieri, intervistato dalla tv BFM, ha fotografato la situazione davanti all’incendio di Notre-Dame. “C’è il pericolo che tutto crolli”, ha detto il responsabile dei vigili del fuoco.

L’incendio a Notre-Dame

Le impalcature allestite per i lavori di restauro, in parte già svolti, stanno crollando. I lavori che hanno causato il rogo riguardavano la rimozione di 16 sculture in rame – le statue di Gesù, dei 12 apostoli e i simboli degli evangelisti- che dovrebbero tornare al loro posto nel 2021.  Il tetto della cattedrale di Notre Dame, devastata da un enorme incendio, è crollato. Prima era crollata anche la guglia. Un portavoce della Diocesi di Parigi ha affermato, contattato dall’agenzia Associated Press, che tutto l’interno in legno del 13 secolo della cattedrale di Notre Dame sta bruciando e andrà probabilmente distrutto.

Un denso fumo nero si sta alzando dal centro di Parigi ed è visibile in gran parte della città. Secondo le prime indicazioni, l’incendio si sarebbe sviluppato da un’impalcatura presente sul posto per i lavori di restauro. Le fiamme divampate a Notre-Dame di Parigi hanno raggiunto, a quanto si apprende, la volta della cattedrale, il monumento storico più visitato d’Europa.

L’evacuazione è in corso, un ampio perimetro di sicurezza è stato disposto dalle forze di sicurezza. I pompieri, che stanno intervenendo sulla cattedrale di Notre-Dame in fiamme, confermano l’incendio è “probabilmente” legato ai lavori di ristrutturazione in corso.

Il crollo del tetto e della guglia di Notre-Dame

Secondo i pompieri l’incendio si è sviluppato alle 18.50 nel solaio della cattedrale. Sulla zona intorno a Notre-Dame sono presenti numerosi elicotteri. Le fiamme stanno divorando il tetto e la guglia della cattadrale. L’intera Ile-de-la Cité è isolata. Il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, scrive su Twitter: “Un terribile incendio è in corso nella Cattedrale di Notre-Dame di Parigi. I vigili del fuoco stanno cercando di controllare le fiamme. Si lavora in stretta collaborazione con la Diocesi di Parigi. Invito tutti a rispettare il perimetro della sicurezza!”

incendio notre dame notizie

Intanto presidente Emmanuel Macron ha rinviato l’intervento di stasera in tv in cui avrebbe dovuto annunciare attese riforme a causa dell’incendio e si sta recando sul luogo. La guglia della cattedrale è crollata.

incendio notre dame notizie 1

E in tanti sono in lacrime mentre assistono al rogo di Notre-Dame. “E’ impossibile entrare nel merito dell’accaduto in dettaglio, ma dai dati disponibili e dalle immagini diffuse dai media la dinamica pare abbastanza chiara: l’incendio sarebbe partito dall’impalcatura che cinge la cattedrale per i lavori di restauro, diffondendosi sulla guglia e sul tetto che sono stati già pesantemente compromessi”. Ad affermarlo all’Adn Kronos è Pier Paolo Duce, responsabile sede di Sassari del Cnr-Ibimet, l’Istituto di biometeorologia del Consiglio nazionale delle ricerche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#notredame de #paris on #fire

Un post condiviso da Confais (@confais.guillaume) in data:

Nella cattedrale erano in corso lavori di restauro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Omg … Notre-Dame #notredame #paris #fire #brunoverjus

Un post condiviso da Bruno Verjus (@bruno_verjus) in data:

Un portavoce della Diocesi di Parigi ha affermato, contattato dall’agenzia Associated Press, che tutto l’interno in legno del 13 secolo della cattedrale di Notre Dame sta bruciando e andrà probabilmente distrutto. Realizzata nello stile architettonico del primo periodo gotico, Notre-Dame è una delle più antiche cattedrali europee, che detiene un record di visite da circa 13,6 milioni di turisti e pellegrini provenienti da ogni parte del mondo, patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 1991. La prima pietra vene posta nel 1163, sul sito in cui sorgeva il tempio sacro dedicato a Santo Stefano, e l’idea dei progettisti era quella di creare un edificio in stile gotico unitario e monumentale. Le dimensioni superarono di gran lunga quelle delle chiese dell’epoca e per diversi motivi stilistici ed architettonici e’ diventata una costruzione d’eccezione, un unicum nella storia delle cattedrali gotiche.

“Il legno è il ‘peggiore’ dei combustibili” e “dentro la cattedrale di Notre Dame c’è tantissimo materiale ligneo”, perciò “il rischio è che vada tutto distrutto”. A scandirlo, parlando con l’Adnkronos, è Pier Paolo Duce, responsabile sede di Sassari del Cnr-Ibimet, l’Istituto di biometeorologia del Consiglio nazionale delle ricerche. “Per innescare un incendio -osserva l’esperto del Cnr- serve un agente che attivi la fiamma, per ora è impossibile sapere cosa sia realmente accaduto ma sulle impalcature che circondano la cattedrale potrebbe esserci stati altri materiali oltre al legno” anche se, conclude Duce, “non riesco a immaginare un intervento esterno su un monumento sicuramente molto protetto e tutelato”.