Attualità

Patrizio Cinque: il servizio delle Iene sulla fuga del sindaco a Bagheria

bagheria ville abusive patrizio cinque

Dopo le dimissioni di Luca Tripoli e le scuse di Patrizio Cinque le Iene e Giulio Golia tornano a Bagheria per documentare la casa abusiva di cui è comproprietario il sindaco: una palazzina di proprietà della sua famiglia che si trova in via Tomasi di Lampedusa. La famiglia di Tripoli ha invece trasformato un magazzino per gli attrezzi agricoli in villa di campagna. Golia mostra il sindaco e l’assessore che promettono di mostrare i documenti che regolarizzavano le case (rivelatisi poi inesistenti). Entrambi, mostra impietosamente Golia, hanno detto di avere documenti che non hanno; e già che c’è il servizio mostra anche i tre video pubblicati dal sindaco per denunciare il presunto “attacco politico” delle Iene (i “dipendenti di Berlusconi”).

patrizio cinque casa abusiva bagheria
La casa di comproprietà di Patrizio Cinque a Bagheria (Le Iene, 14 febbraio 2016)

Nel servizio si mostra anche la lettera con cui l’ufficio tecnico del comune di Bagheria ha bocciato la richiesta di sanatoria per la casa della famiglia di Tripoli, che dovrà essere abbattuta per legge. Poi rimane l’incognita della casa del sindaco, bloccata dal 2012. Sospesa e non sanata, come conferma il dirigente capo del comune: «A noi non risulta pervenuto il parere tecnico della sovrintendenza, il sindaco la sanatoria non ce l’ha». Infine mostra l’ingloriosa sceneggiata accaduta qualche giorno fa, quando il sindaco è rimasto chiuso negli uffici del comune fino a notte fonda per non incontrare Giulio Golia. Compresi gli attivisti che criticano Golia per il servizio dicendo che è mandato da PD e PdL: «A Roma siete nella merda e nell’immondizia, perché non ti fai i cazzi di Roma?».

Le case abusive del M5S a Bagheria di next-quotidiano
Alla fine il sindaco nega l’intervista a Golia e glielo fa sapere attraverso la polizia. Intanto Patrizio Cinque consegna il documento mancata per la sanatoria della sua casa a Bagheria e il giorno dopo si scuserà sul blog di Grillo.

Leggi sull’argomento: La lezione che Patrizio Cinque ha imparato dalla casa abusiva a Bagheria