Attualità

La falsa bomba sul Boeing 777 di Air France

Era falso l’allarme bomba sul Boeing 777 dell’Air France costretto a un atterraggio d’emergenza a Mombasa, in Kenya. Dopo che alcuni media hanno ripreso una fonte di polizia che smentiva la notizia del ritrovamento di una bomba data l’Autorità aeroportuale keniana, anche il Ceo di Air France Frederic Gagey ha spiegato che si è trattato di un falso allarme e che l’oggetto trovato in una toilette non costituiva minaccia né per il volo né per i passeggeri. Gagey ha aggiunto che la compagnia è in contatto con la procura generale francese per l’apertura di una inchiesta. Sei persone, cinque secondo altre fonti, sono state fermate e interrogate sull’incidente. Il Boeing era decollato dalle isole Mauritius con 459 passeggeri e 14 membri dell’equipaggio ed era diretto a Parigi. L’allarme era stato dato da una hostess che aveva notato un oggetto sospetto in una toilette.

La falsa bomba sul Boeing 777 di Air France

France Info spiega chiaramente che l’allarme è nato sull’aereo, quando all’equipaggio è stato riferito che un oggetto sospetto era stato notato nei bagni. Per questo è stato richiesto ed eseguito l’atterraggio di emergenza. “Gli esperti artificieri della Marina Militare e la Direzione della polizia giudiziaria hanno recuperato il manufatto per determinare se le sue componenti contengono esplosivi”. L’oggetto scoperto nel bagno dell’aeromobile “era un insieme di pezzi di cartone e di una specie di timer”, ha spiegato il Ceo della compagnia Frédéric Gagey nel corso di una conferenza stampa. “Questo oggetto non conteneva esplosivo”, ha detto Gagey che si è congratulato con i piloti e l’equipaggio per il sangue freddo con cui hanno affrontato l’allarme con l’atterraggio di emergenza a Mombasa e l’evacuazione con gli scivoli degli oltre 400 passeggeri a bordo del Boeing 777. «Non è una sciocchezza. È comunque un atto molto aggressivo nei nostri confronti. Un atto inaccettabile, se voleva essere uno scherzo è davvero di cattivo gusto”, ha aggiunto Gagey. “Sono comportamenti che per me sono criminosi”, ha concluso.
air france bomba