Attualità

I passeggeri della Costa Smeralda sbarcano a Civitavecchia

La coppia originaria di Macao a bordo della nave Costa Smeralda non ha il coronavirus, ma una semplice influenza, del tipo A H1N1, la stessa che con l’improprio nome di “suina” aveva scatenato un’ondata di panico simile a quella di queste settimane oltre dieci anni fa

cinesi costa crociere civitavecchia

È iniziato lo sbarco dei 6 mila passeggeri dalla nave Costa Smeralda ormeggiata a Civitavecchia. I primi ad uscire dalla nave, bloccata da 24 ore nel porto di Civitavecchia per il sospetto di Coronavirus poi rientrato, vengono trasportati da appositi bus. Ai cronisti che domandano, c’è chi non risponde evidentemente innervosito. E chi racconta di aver avuto paura. Già ieri sera qualcuno aveva scelto di lasciare la nave.

I passeggeri della Costa Smeralda sbarcano a Civitavecchia

“A bordo c’è stata la massima tranquillità e hanno gestito le cose bene – racconta all’ANSA Filippo Rossi, un uomo di Monterotondo, in provincia di Roma, che è stato tra i primi a lasciare la nave – c’è stata però preoccupazione anche perché si sono rincorse tante voci fino all’ultimo e le informazioni le avevamo solo da fuori. Meno male che è andato tutto bene”. Sul molo 12 del porto di Civitavecchia stanno affluendo decine di pullman per trasferire i croceristi che si trovano ancora a bordo.  Il test dello Spallanzani lo ha confermato: la coppia originaria di Macao a bordo della nave Costa Smeralda non ha il coronavirus, ma una semplice influenza, del tipo A H1N1, la stessa, paradossalmente, che con l’improprio nome di “suina” aveva scatenato un’ondata di panico simile a quella di queste settimane oltre dieci anni fa, ma che ormai non desta più alcuna preoccupazione.

costa smeralda cinesi civitavecchia

Tra non molto arriveranno anche gli oltre mille che ieri pomeriggio non è stato possibile imbarcare per l’inizio della loro crociera. Ieri notte la maggior parte dei passeggeri alla fine ha deciso di trascorrere la notte a bordo. Tra i passeggeri presente anche Claudio Cocomazzi, membro del direttivo di Fratelli d’Italia di Tarquinia, che in serata ha fatto sapere tramite un video su Fb del via libera avuto dal Ministero della Salute annunciato dal comandante. Lo sbarco dei circa 6mila passeggeri (ai quali si aggiungono altri mille circa dell’equipaggio) è iniziato mattina a partire dalle 7. Poi la Costa Smeralda ripartirà alle 18 per proseguire la crociera.

Leggi anche: I primi esami escludono il Coronavirus dai due passeggeri della Costa Smeralda a Civitavecchia