Economia

La storia della Germania che mette 550 miliardi per il Coronavirus e l’Italia solo 25

A sostenere la tesi del governo Conte cattivo e di quelli buoni è, tra gli altri, la pagina facebook della Lega Nord, che segnala anche gli stanziamenti di altri paesi come gli USA di Trump (850 miliardi), Regno Unito (330 miliardi), Francia (300 miliardi), Spagna (200 miliardi) e li si mette a paragone con i 25 miliardi del Decreto Cura Italia varato dall’esecutivo. Ma è vero?

Coronavirus germania 25 volte italia

Da qualche giorno girano meme e infografiche che riepilogano lo stanziamento economico dei principali paesi dell’Occidente contro il Coronavirus SARS-COV-2 e COVID-19 e si afferma che la Germania ha stanziato 25 volte i soldi dell’Italia.

La storia della Germania che mette 550 miliardi per il Coronavirus e l’Italia solo 25

A sostenere la tesi del governo Conte cattivo e di quelli buoni è, tra gli altri, la pagina facebook della Lega Nord, che segnala anche gli stanziamenti di altri paesi come gli USA di Trump (850 miliardi), Regno Unito (330 miliardi), Francia (300 miliardi), Spagna (200 miliardi) e li si mette a paragone con i 25 miliardi del Decreto Cura Italia varato dall’esecutivo.

coronavirus germania 25 volte italia 3

Non è strano che tra i primi a diffondere questa storia ci sia il senatore del MoVimento 5 Stelle Gianluigi Bombatomica Paragone. Ma la storia si è diffusa un po’ ovunque.

coronavirus germania 25 volte italia 1

E c’è chi ricorda persino i crimini della Seconda Guerra Mondiale per segnalare la profonda ingiustizia.

coronavirus germania 25 volte italia 2

Il dettaglio è che si tratta di una bufala. Sulla Germania, nello specifico, il Financial Times ha spiegato che si tratta del credito che la KfW, la banca statale per il sostegno alle imprese, potrà mettere a disposizione del sistema. Questo è lo “scudo protettivo” nei confronti delle imprese che secondo il ministro dell’Economia, Peter Altmaier, potrà essere messo in campo in un tempo indefinito in caso di bisogno. Non si tratta quindi dello stanziamento del governo, come nel caso dei 25 miliardi del Decreto Cura Italia. Questo è scritto anche nell’articolo del Corriere della Sera che molti linkano senza leggere.

E la tirchia Italia quanto ha stanziato o “movimentato”?

E l’Italia invece? Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri a Che Tempo che fa, riferendosi alla Germania che ha messo in campo 550 miliardi per l’emergenza coronavirus, domenica scorsa ha spiegato: “Con le risorse aggiuntive che noi stanziamo per il fondo di garanzia consentiamo di sostenere circa 350 miliardi di finanziamento, una cifra equivalente in percentuale del Pil a quella tedesca, l’effetto complessivo è analogo”. Il decreto che il governo si appresta a varare “è solo una prima tappa”, aveva detto Gualtieri, perché dopo “servirà una fortissima spinta”, anche da parte dell’Europa, per la ripartenza del Paese. Il ministro aveva ipotizzato un primo decreto da 12 miliardi ma sceglie di portare in Cdm un maxi-dl da 25 miliardi, l’intera cifra autorizzata dal Parlamento. Se l’emergenza si protrarrà – ha detto domenica – le misure assunte per il mese di marzo potranno essere rinnovate per aprile. Il governo mobilita finanziamenti per 350 miliardi, una cifra “equivalente” in percentuale del pil ai 550 miliardi della Germania.

Leggi anche: Il dottore spiega che l’esodo dal Nord al Sud sta facendo i primi contagi