Economia

Cos'è l'accordo sul clima di Parigi che Trump vuole mollare

accordo clima parigi trump 1

È attesa nei prossimi giorni la decisione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sull’accordo sul clima di Parigi. Secondo il sito Axios, Trump ha deciso di abbandonare l’intesa e una prima conferma arriva da un funzionario ‘senior’ della Casa Bianca, che ha parlato con Abc News. Il funzionario ha detto che Trump “probabilmente” deciderà di ritirare gli Stati Uniti dall’intesa, ricordando comunque che nessuna decisione è definitiva finché il presidente non la annuncia. La Casa Bianca starebbe lavorando all’annuncio, con l’obiettivo di spiegare le ragioni dell’abbandono, secondo Abc News.

Cos’è l’accordo sul clima di Parigi che Trump vuole mollare

Nell’accordo sul clima di Parigi, che venne raggiunto nel settembre 2015, la soglia per il riscaldamento globale è fissata “ben al di sotto dei 2 gradi”, ma prevede anche un impegno a “fare sforzi per limitare l’aumento a 1,5”, in linea con le richieste degli Stati insulari. Sulla riduzione delle emissioni, invece, il testo non parla di “neutralità carbonica”, ma di “equilibrio fra emissioni da attività umane e rimozioni di gas serra”, e non fissa una timeline precisa, limitandosi a imporre di “raggiungere il picco il più presto possibile” e poi accelerare per arrivare all’equilibrio “nella seconda metà di questo secolo”. Sui finanziamenti ai paesi avanzati viene ribadito l’obbligo di “fornire risorse” per supportare quelli in via di sviluppo, e chiesto di stilare una “roadmap precisa” per arrivare a mobilitare 100 miliardi di dollari l’anno da qui al 2020.

accordo clima parigi trump
L’accordo sul clima di Parigi (Fonte: ANSA)

L’accordo dà il via a un meccanismo di rimborsi per compensare le perdite finanziarie causate dai cambiamenti climatici nei paesi più vulnerabili geograficamente, che spesso sono anche i più poveri. Il meccanismo, secondo le ONG del Climate Action Network, non fornisce garanzia di assistenza per i più colpiti né implica responsabilità giuridica o compensazione. Come volevano all’epoca gli USA, che volevano evitare le cause contro le aziende più inquinanti. Intanto il Financial Times ha visionato dei documenti alla vigilia del vertice Ue-Cina, che illustrano come Bruxelles e Pechino intendano accelerare le misure per realizzare l'”irreversibile” abbandono dei combustibili fossili per implementare lo “storico traguardo” dell’accordo di Parigi. Un’alleanza verde tra Cina e UE in funzione anti-Trump?