Economia

Comuni e tagli, la manovra colpisce il Sud

Meno spesa corrente al Sud, e più investimenti al Nord. Questo in sintesi il giudizio del Sole 24 Ore sulla Legge di Stabilità 2015, della quale oggi il giornale di Confindustria mette in luce i tagli ai comuni, incolonnando i primi cinquanta municipi in cui si sono effettuate le maggiori riduzioni dei trasferimenti. I primi venti posti della tabella del Sole 24 Ore:

Le città che subiscono più tagli dalla Legge di Stabilità di Matteo Renzi
Le città che subiscono più tagli dalla Legge di Stabilità di Matteo Renzi

Nella tabella si vede che tra i primi venti municipi colpiti dai tagli ci sono quindici città del Sud, più Roma. Milano è il più grande municipio del Nord che dovrà subire tagli. La tabella riepilogativa del Sole 24 Ore su comuni colpiti e favoriti.
comuni sud stabilità