Attualità

Charlottenburg: l'auto che esplode nella Bismarckstrasse a Berlino

charlottenburg bismarkstrasse berlino 2

Un uomo è morto nel centro di Berlino a Bismarck Strasse per l’esplosione di un ordigno esplosivo piazzato nella sua auto, un Volkswagen Passat station wagon la cui carcasse è rimasta nel centro della strada. La polizia non esclude al momento l’ipotesi di un attentato terroristico finito male. Lo riferisce la Berliner Zeitung. La polizia ha invitato i residenti a rimanere nelle proprie case mentre l’area è stata recintata.

charlottenburg bismarkstrasse berlino
La Bismarkstrasse a Berlino

L’esplosione si è verificata alle 8 del mattino. Gli aritificieri hanno dichiarato che non ci sono altri ordigni nell’automobile. La zona intorno a Bismarckstrasse, dove e’ avvenuta l’esplosione, era stata chiusa e transennata nel timore della presenza di altri ordigni. La deflagrazione – avvenuta mentre l’auto era in corsa – non ha causato feriti tra i passanti, secondo le prime notizie fornite dalla polizia. l vice portavoce della polizia della capitale tedesca, Carsten Mueller, ha dichiarato che la deflagrazione è avvenuta alle 8 del mattino mentre l’auto – una Volkswagen Passat grigia che procedeva su Bismarkstrasse – era in marcia. Gli inquirenti, ha aggiunto Mueller, lavorano sull’ipotesi che “sia stato un ordigno esplosivo” all’interno o a bordo del veicolo a provocare l’esplosione. Sul posto ci sono gli artificieri che controllano l’auto e la zona, nel timore della presenza di altri esplosivi ordigni, e ci sono anche gli uomini della scientifica. Si lavora inoltre per accertare l’identità dell’uomo che ha perso la vita. Una foto pubblicata dalla polizia di Berlino su Twitter ha mostrato i rottami della Passat sulla strada, con i finestrini completamente divelti. Dopo l’esplosione, avvenuta in Bismarck strasse, l’auto avrebbe impattato contro altri veicoli parcheggiati ai bordi della strada. Dopo l’episodio non è stato comunque alzato il livello dell’allarme terrorismo a Berlino, ha spiegato, né vi sono misure speciali di sicurezza.
charlottenburg bismarkstrasse berlino 3
– Secondo informazioni raccolte dalla Bild (che non cita le fonti), l’esplosione dell’auto avvenuta oggi nel quartiere di Charlottenburg sarebbe stata un’azione della criminalità organizzata, mentre è esclusa la pista terroristica. La polizia riferisce che sul posto è presente personale della sezione omicidi e le piste restano tutte aperte. L’agenzia di stampa Dpa cita la circostanza che nella zona dell’esplosione testimoni oculari hanno riconosciuto tra gli investigatori il procuratore capo che indaga sulla scena dei rocker, le bande di motociclisti che si configurano sempre di più come pericolose e aggressive bande criminali. La Dpa precisa però che “un legame con i rocker non è per il momento chiaro”.