Attualità

Usa, i sistemi antimissile Thaad installati a Seongju in Corea

thaad corea

I militari americani hanno avviato in piena notte l’installazione dei sofisticati e avanzati sistemi antimissile Thaad con il trasporto dei singoli pezzi a Seongju, nel Nord Gyeongsang, tra le proteste dei residenti. L’avvio delle operazioni, avvenuto a sorpresa, è maturato ad appena sei giorni dal via libera della Us Forces Korea (USFK) alla messa in sicurezza del sito ottenuto dal governo di Seul. E destinato a ospitare i sistemi il cui scopo è di deterrenza verso le intemperanze della Corea del Nord o, eventualmente, di intercettare i missili lanciati.

I sistemi antimissile Thaad installati a Seongju in Corea

Sul sito, riferisce l’agenzia Yonhap, manca ancora il rapporto di impatto ambientale, richiesto dall’accordo bilaterale Status of Forces Agreement (SOFA), che regola la presenza delle forze armate Usa in Corea del Sud. Gli USA però avevano deciso di accelerare i piani e di rendere i Thaad funzionanti già prima delle elezioni presidenziali sudcoreane del 9 maggio.

thaad corea 1
Foto da: DwNews su Twitter

Almeno sei camion rimorchio hanno trasportato parti del sistema che verrà installato a Seongju, nel sud-est del Paese. Il Ministero Nazionale della Difesa di Seul ha confermato che è iniziato il “dislocamento completo”, aggiungendo che “la misura questa volta è destinata a garantire una precisa capacità operativa posizionando alcune parti disponibili presso il sito”. Un portavoce del Dipartimento di Difesa americano a Washington ha dichiarato al Dpa che gli Stati Uniti stavano lavorando con la Corea del Sud per schierare il Thaad “non appena possibile”. L’avvio delle operazioni è avvenuto a sorpresa e tra le proteste dei residenti locali che si sono scontrati con la polizia al grido: “No Thaad, nessuna guerra”.
thaad corea 2