Attualità

Il salvataggio del vigile del fuoco travolto dalla piena in Germania | VIDEO

L’uomo è stato travolto dall’acqua durante un salvataggio. E’ sempre più drammatico il bilancio delle vittime nell’Europa continentale: 80 i morti in Germania, se ne contano almeno 12 in Belgio

Europa Germania Belgio Sempre più drammatico il bilancio delle vittime il video di un pompiere salvato dai cittadini

Era scivolato nell’acqua qualche decina di metri prima il vigile del fuoco tratto in salvo dai cittadini che da giorni ormai sono costretti a convivere con l’alluvione che sta funestando l’Europa continentale. In queste ore ha preso a circolare il video di un salvataggio che alcuni abitanti di una città in Germania hanno effettuato nei confronti di un vigile del fuoco, impegnato a sua volta ad aiutare le persone che sono rimaste bloccate all’interno delle abitazioni. L’uomo dopo aver perso l’equilibrio era stato risucchiato dalla corrente che lo stava trascinando via, per fortuna un gruppo di spettatori è riuscito a interromperne la rovinosa caduta prima che diventasse impossibile intervenire. Solo una delle tante scene di paura che in queste ore arrivano da Germania, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo.

Il salvataggio del vigile del fuoco travolto dalla piena in Germania | VIDEO

Non si placano le piogge che hanno colpito tutto il continente in questi giorni. Il bilancio si aggiorna drammaticamente ora per ora. In Belgio il numero delle vittime è salito, si contano almeno 12 morti e quattro persone dichiarate disperse. Sono oltre 21mila le persone rimaste senza elettricità nelle zone del sud del Paese maggiormente colpite, si legge sul sito di Le Soir. Gravissima la situazione in Germania dove ora sono 80 i morti delle inondazioni, i lander colpiti sono quelli della Renania Nord Westfalia e Renania-Palatinato, che al momento registrano rispettivamente 30 e 50 vittime.

Intervenendo da Washington, dove ieri notte è stata ricevuta da Joe Biden alla Casa Bianca, Angela Merkel si è detta “scioccata dalle notizie di località completamente sommerse dalle acque”. “Non sappiamo ancora il numero delle vittime e delle persone coinvolte, ma saranno molte”, ha aggiunto la cancelliera tedesca.