Attualità

L’aereo spezzato in due all’aeroporto Sabiha Gokcen in Turchia

Un aereo è finito fuori pista all’aeroporto di Sabiha Gokcen a Istanbul, in Turchia, e si è spaccato in due parti. Lo riferiscono media turchi

Un aereo è finito fuori pista all’aeroporto di Sabiha Gokcen a Istanbul, in Turchia, e si è spaccato in due parti. Lo riferiscono media turchi. Il velivolo della compagnia turca Pegasus Airlines era in arrivo da Smirne. Sul velivolo sarebbe anche scoppiato un incendio. Non è noto al momento se ci siano vittime o feriti. Il traffico nel secondo scalo della metropoli sul Bosforo è stato chiuso. L’aereo è della Pegasus Airlines e nel filmato si vede che l’aereo è separato dal corpo della cabina di pilotaggio e dalla sua parte anteriore, dove si è verificato un incendio: alcuni passeggeri hanno lasciato l’aereo da soli. La CNN Türk e la Demirören News Agency scrivono che l’aereo effettuava il volo Izmir-Istanbul.

Moltissimi sono i video sull’accaduto pubblicati su Twitter.  Il ministro dei Trasporti turco ha dichiarato che “non ci sono vittime” nell’incidente ma i soccorritori sono al lavoro per estrarre i feriti dall’aereo.  Secondo il sito del quotidiano ‘Sabah’ tutti i passeggeri a bordo dell’aereo della Pegasus finito fuori pista a Istanbul sono stati evacuati e sono sani e salvi.  Sono almeno 21 i feriti trasportati in ospedale tra le 183 persone (177 passeggeri e 6 membri dell’equipaggio). 

Leggi anche: Coronavirus, l’università di Zhenjiang annuncia una possibile cura con Abidol e Darunavir