Attualità

Il video di Abdel Malik Petitjean

abdel malik petitjean 1

Isis ha diffuso un video in cui un giovane, presentato come Abdel Malik Petitjean, il 19enne identificato come il secondo attentatore della chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, minaccia la Francia. Lo riferisce Site. Nel video di 2 minuti e 26 secondi, diffuso da Amaq, l’agenzia dell’Isis, Malik appare con la barba, indossa una polo a righe orizzontali verdi e bianche e sembra parlare alla telecamera da solo, all’interno di un appartamento. Il giovane si rivolge al presidente François Hollande e al primo ministro Manuel Valls, i quali “possono vedere che siamo uomini determinati e abbiamo attaccato nel vostro e in altri Paesi delle forze occidentali. Assaggerete quello che i nostri fratelli e sorelle hanno assaggiato: distruggeremo questo Paeswe e alzeremo la bandiera della religione e della parola di Allah“. Petitjean parla in perfetto francese e usa alcune parole in arabo.


Il giovane francese di Aix-les-Bains non era mai stato condannato ma il 29 giugno era stato segnalato per aver tentato di entrare in Siria dalla Turchia. Ha sgozzato padre Jacques Hamel, 86 anni, in una chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, in Normandia, prima di esser abbattuto dala polizia, insieme a Adel Kermiche, altro francese di 19 anni. L’Isis ha già diffuso mercoledì un video in cui i due giurano fedeltà al Califfo Abu Bakr al Baghdadi.

Leggi sull’argomento: Abdel Malik PetitJean: il secondo boia di Padre Jacques