Attualità

Il socio del Fatto che si candida con Berlusconi ha lasciato

fabio franceschi fatto

Nelle scorse settimane era venuta fuori la storia di Fabio Franceschi, proprietario di Grafica Veneta e azionista del Fatto Quotidiano, che si è candidato con Forza Italia in Veneto. Nell’occasione il giornale diretto da Marco Travaglio scrisse che avrebbe rilevato la quota. Oggi è arrivata l’ufficialità:

L’azionista Gra fica Veneta, rappresentata dall’amministratore delegato Giorgio Bertan, ha infatti ceduto la propria quota del 4% alla Società Editoriale Il Fatto, rappresentata dall’amministratore delegato Cinzia Monteverdi. L’uscita di Grafica Veneta è da ricondurre alla recente candidatura politica di Fabio Franceschi. L’operazione si è chiusa di comune accordo tra le parti in quanto entrambe hanno ritenuto le rispettive posizioni difficilmente conciliabili.

La candidatura politica, in qualsiasi partito,di un azionista della Società Editoriale non è compatibile con i principi fondamentali di libertà d’informazione ai quali Il Fatto Quotidiano si ispira fin dalla nascita. Ugualmente per il presidente di Grafica Veneta, Fabio Franceschi, era opportuno portare a compimento l’uscita dall’Editoriale per consentirgli di proseguire il proprio percorso politico senza conflittualità alcuna e nel pieno e reciproco rispetto delle scelte e opinioni.

fabio franceschi il fatto

I tempi e modi nei quali è stato possibile completare l’uscita dalla compagine sociale di Grafica Veneta hanno dato ulteriore conferma degli ottimi e corretti rapporti instaurati negli anni fra le aziende e le persone che le dirigono. Cinzia Monteverdi tiene infine a precisare che l’uscita di Grafica Veneta non modifica i rapporti di collaborazione tra le parti, essendo l’azionista cedente nota impresa leader nel settore della stampa e della rilegatura e a oggi fornitore della Editoriale Il Fatto per la stampa dei libri con marchio PaperFIRST.

Leggi sull’argomento: Il socio del Fatto si candida con Berlusconi (e lascerà)