Il Ramadan a Piazzale della Radio e il mancato rispetto delle misure di distanziamento sociale

di neXtQuotidiano

Pubblicato il 2020-05-24

La preghiera islamica per la fine del Ramadan a piazzale della Radio è un evento che ha luogo tutti gli anni. Quest’anno, ai tempi del Coronavirus, non sono state rispettate le misure di distanziamento sociale

In questo video girato stamattina a piazzale della Radio vediamo come (non) sono state fatte rispettare dalle forze dell’ordine e dal municipio XI le misure di separazione sociale oggi durante le celebrazioni della fine del Ramadan. Il luogo scelto, rispettando il loro momento religioso, sembra inappropriato perché insufficiente per tutti.

Il Ramadan a Piazzale della Radio e il mancato rispetto delle misure di distanziamento sociale

Stamattina chi ha girato il video ha fatto sapere di aver parlato con poliziotti e carabinieri: la polizia ha chiamato rinforzi dopo le rimostranze; la responsabilità dell’accaduto è chiaramente del municipio che non ha organizzato in modo corretto l’evento e della polizia che non è intervenuta.

La preghiera islamica per la fine del Ramadan a piazzale della Radio è un evento che ha luogo tutti gli anni, tanto che nel 2019 Fratelli d’Italia aveva protestato perché durante la notte erano stati istituiti dei divieti di sosta per consentire lo svolgimento della manifestazione. Evidentemente oggi qualcuno ha dimenticato l’emergenza Coronavirus.

Leggi anche: Gallera fa un altro video per spiegare che sul Coronavirus aveva ragione lui (e senza leggere non ci riesce)

 

Potrebbe interessarti anche