Attualità

Il medico denunciato per violenza sessuale all’Umberto I

policlinico umberto i

Un fascicolo per violenza sessuale è stato aperto in procura a Roma nei confronti di un medico del Policlinico Umberto I dopo le denunce di alcune specializzande che hanno testimoniato di essere state molestate e quella dello stesso ospedale. Il caso non è isolato visto che nei mesi scorsi una storia simile è venuta fuori al San Filippo Neri dopo la denuncia di due infermiere.

Il medico denunciato per violenza sessuale all’Umberto I

All’Umberto I due giovani dottoresse hanno segnalato gli episodi ai vertici del Policlinico, che sono andati subito a piazzale Clodio.  La procura, il pm è Vittorio Pilla, sta lavorando, e tutte le accuse dovranno essere verificate. Nella vicenda del San Filippo Neri invece i carabinieri di di via In Selci hanno depositato l’informativa finale che ha permesso al sostituto Antonio Calaresu di iscrivere due dottori rispettivamente per violenza sessuale e molestie. Le vittime accusano gli stessi camici bianchi di averle pesantemente molestate in più occasioni nell’inverno — primavera del 2018. Avance spinte, frasi volgari, apprezzamenti sempre rifiutati con decisione da parte delle donne. Ma i dottori avrebbero continuato fino ad arrivare, in un caso, ad allungare le mani.

san filippo neri roma

Le due infermiere, rappresentate dall’avvocato Loredana Vivolo, hanno segnalato l’episodio ai vertici dell’ospedale e una delle due in conseguenza è stata spostata di reparto, mentre all’altra è stato spiegato che si trattava di fraintendimenti. A quel punto le due hanno denunciato.

Leggi sull’argomento: «Se caschi in una buca che il Comune non ha riparato è solo colpa tua»