Attualità

Il deputato trumpiano che non voleva mettere la mascherina e si è ammalato di COVID-19

La Speaker della Camera Usa, Nancy Pelosi,ha detto che le mascherine saranno obbligatorie in Aula. La decisione è stata presa dopo che il deputato del Texas Louie Gohmert, contrario alle mascherine, è risultato positivo al coronavius.

louie gohmert

Dopo che un deputato repubblicano che si rifiutava di usare la mascherina al Congresso è risultato positivo al Coronavirus, la Speaker Nancy Pelosi ha imposto l’obbligo di indossarla alla Camera. “Membri e staff dovranno indossare sempre le mascherine nell’aula della Camera”, ha detto la democratica aggiungendo che i deputati potranno rimuoverla per intervenire. Senza mascherina, ha concluso Pelosi, “non sarà permesso l’ingresso in aula”. Louie Gohmert, deputato repubblicano che avrebbe dovuto accompagnare Donald Trump ieri in Texas, è risultato positivo al test a cui la Casa Bianca sottopone chiunque si debba avvicinare al presidente. Gohmert in un video ha annunciato che “pare che io abbia il virus di Wuhan”, usando la terminologia anticinese favorita da Trump per descrivere COVID-19.

La storia del deputato che non voleva mettere la mascherina e si è ammalato di COVID-19

La CNN racconta che Gohrmert ha spesso rifiutato di indossare la mascherina avrebbe dovuto volare sull’Air Force One mercoledì insieme a Donald Trump a Midland, in Texas, dove il presidente avrebbe dovuto presenziare a una raccolta fondi e fare visita a una piattaforma petrolifera. Gohmert è risultato positivo al Coronavirus mercoledì durante uno screening effettuato prima di prendere il volo alla Casa Bianca. Gohmert ha rilasciato una dichiarazione video su Twitter con la famosa battuta: “I resoconti della mia morte sono molto prematuri” e sostenendo di essere asintomatico: “Non ho nessuno dei sintomi elencati come parte di Covid-19, ma a quanto pare ho il virus di Wuhan”, ha detto.

Diversi parlamentari hanno deciso di mettersi in quarantena a causa delle condizioni di Gohmert: tra questi il collega del Texas Kay Granger che era seduto accanto a Gohmert di recente durante un volo. Gohmert ha detto alla CNN il mese scorso che non indossava la mascherina perché era stato testato negativo. E aggiungeva considerazioni scettiche sull’utilità del dispositivo di protezione individuale. In un’intervista rilasciata dopo l’ultimo test ha sostenuto che potrebbe aver contratto il Coronavirus perché ha indossato la mascherina in maniera errata, aggiungendo che la stessa mascherina avrebbe potuto trattenere il virus e farglielo respirare. Ha quindi incolpato il dispositivo per il contagio. A differenza di quanto sostiene Gohmert, il virus si diffonde principalmente con il contatto da persona a persona.

Leggi anche: I tre camerieri in quarantena nel ristorante del sorrentino dove i clienti hanno fornito dati falsi