Attualità

La neve a Roma

neve a roma 3

Dalle prime ore della notte nevica su Roma, anche sul litorale. Da poco dopo le 3 la neve ha cominciato ad attecchire. Intorno alle 4, come era nelle ultime previsioni, la nevicata si è fatta via via intensa, tanto che al suolo ci sono almeno 3-4 centimetri di coltre bianca.

La neve a Roma

A Roma oggi le scuole e gli asili sono chiusi e funzionano solo alcune linee di bus: quelle che potevano montare le ruote termiche. Al momento sono disponibili per l’emergenza neve “almeno 170 mezzi”. Tale mezzi sono stati precauzionalmente disposti su presidi individuati in diverse parti del territorio cittadino e intorno all’anello della città per raggiungere velocemente anche le zone periferiche. A questi 170 mezzi all’occorrenza se potranno aggiungere degli altri.

neve a roma

Il sale a disposizione, spiegano fonti capitoline, “è di mille tonnellate al giorno”. Il centro operativo comunale (COC) è stato aperto dalle 14 di oggi per fronteggiare l’allerta meteo. Il sale, spiegano ancora dal Campidoglio, è in parte conservato in depositi, in parte già è distribuito sui mezzi già diffusi sul territorio.

neve a roma 2

Una fitta nevicata sta cadendo anche nei quartieri a sud di Roma. L’Eur, la zona della Laurentina e la cittá militare Cecchignola sono ricoperti da una coltre bianca. I fiocchi di neve cadono fitti. Alcune linee, fa sapere Atac su twitter, “sono sospese per impraticabilità delle strade” e disagi si registrano anche sulla rete dei tram per la caduta di alcuni alberi. La linea tram 2, informa Atac sul sito web, è sospesa a causa di un guasto a un tram in viale Tiziano. Il servizio della linea tram 3 è sospeso nella tratta Porta Maggiore-Piramide e viceversa a causa della caduta di un ramo di albero sulla rete aerea. La linea tram 14 è sospesa tra Porta Maggiore-Togliatti a causa della caduta di un ramo sulla rete elettrica in via Prenestina. Sospesa anche la linea tram 19 tra Porta Maggiore e Gerano a causa della caduta di un ramo.

neve a roma 2

Le corse sospese da ATAC non saranno poche: su circa 200 linee saranno attive poco più di 70, soprattutto nelle zone centrali della città. L’emergenza freddo riguarda anche i senzatetto. Il Comune ha attivato due centri di accoglienza da 30 posti a Termini e Tiburtina e lascerà aperte le stazioni di Vittorio Emanuele, Flaminio, Piramide, Stella Polare; altri 130 posti letto sono garantiti in due strutture nei municipi IV e XIV. In tutto sono 400 i posti letto a disposizione per chi non ha una casa e deve fare i conti con la neve e le gelate.

La neve a Roma e le scuole chiuse

Il Campidoglio ha motivato con diverse sfumature l’ordinanza di chiusura di scuole, cimiteri e parchi in vigore oggi. Il provvedimento sindacale – firmato dal vice di Raggi, Luca Bergamo – dice che è frutto «dell’ultimo aggiornamento delle previsioni fornite dalla Protezione civile regionale che confermano i rischi di neve e forti gelate». Con la nevicata, in corso dalle 2 di questa notte nella a Roma, la prima di dimensioni considerevoli dopo quella del 2012, stanno scattando i piani operativi di Protezione Civile approntati da ieri nella Capitale. Le linee metro A-B-C sono attive e tutte le stazioni sono aperte. Disagi invece sulla rete tramviaria: la linea 14 e’ sospesa nel tratto Porta Maggiore-Togliatti causa caduta del ramo di un albero sulla rete elettrica a via Prenestina; linea 19 sospesa a Porta Maggiore-Centocelle causa caduta di un ramo. Aperte la Ferrovia Roma-Lido, attiva con frequenza ogni 30 minuti, la linea Termini-Centocelle. Sospesa invece la ferrovia Roma-Viterbo.

neve a roma 4
La neve al Colosseo (Twitter)

Poi ieri sera è arrivata la stoccata della Protezione Civile Regionale: «Si precisa che la scelta di chiusura delle scuole è di esclusiva competenza dei sindaci soprattutto in relazione alla capacità dei singoli Comuni di affrontare e gestire l’emergenza». E quindi se Roma ha deciso la serrata lo ha fatto perché non ha un adeguato piano emergenze. Quello generale è fermo da anni, a dire il vero. Quello per la neve, invece, è stato organizzato e presentato in fretta e furia nei giorni scorsi.

neve a roma 5

A Roma funzionano solo i bus con gomme termiche

L’Atac oggi e per tutta la notte garantirà il servizio di 115 linee (delle circa 300 attive) sfruttando solo i mezzi dotati di gomme termiche. I collegamenti cosiddetti “strategici”saranno garantiti ma molte zone rischiano di restare isolate. In servizio poi 5 linee tram (2-3-8-14-19), la metropolitana e le ferrovie in concessione che non subiranno modifiche: le corse saranno regolari.

Foto copertina da Instagram

Anche le università Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre (ma in completa autonomia) hanno deciso di sospendere oggi le attività didattiche, esami compresi.  È imbiancato il centro della capitale, con i monumenti iconici trasformati in meravigliose sculture di neve, ma anche la zona a nord, sulla Cassia e Flaminia, insieme a Boccea e i quartieri a Sud, Eur, Laurentina, Portuense. Imbiancate anche la zona del Litorale, Ostia e Fregene. Gli istituti scolastici -di ogni ordine e grado, dall’asilo ai liceo- sono stati chiusi dall’amministrazione comunale che, per la fortissima probabilita’ di ghiaccio dovuta al calo delle temperature, ha voluto prevenire i rischi delle persone nel tragitto di andata e ritorno.

Le Ferrovie dello Stato e i treni fermi per neve

Circolazione ferroviaria al momento fortemente rallentata, a tratti ferma, nel nodo di Roma, a causa delle precipitazioni nevose che stanno bloccando alcuni scambi nelle stazioni del nodo’. A fare il punto della situazione alle ore 7 è un comunicato del gruppo Fs Italiane, in cui si legge che il traffico è fortemente rallentato anche su tutte le linee del Lazio che portano alla Capitale, sulla Siena-Grosseto e sulla Verona-Modena. Il gruppo Fs spiega che ‘sul resto della rete nazionale il traffico non registra particolari criticità ma l’attenzione rimane alta a causa delle temperature particolarmente rigide’. Per questo motivo, l’offerta di servizi ferroviari potrà subire ulteriori modifiche e riduzioni, mentre restano attivi i piani neve e gelo di Rfi e Trenitalia.

In particolare, ‘Rfi è impegnata con le proprie squadre tecniche su tutto il territorio nazionale per fronteggiare l’emergenza, presidiando i punti nevralgici della rete e intervenendo anche con l’ausilio delle ditte appaltatrici. Trenitalia ha potenziato i servizi di assistenza ai clienti e sta riprogrammando, laddove necessario, i servizi di trasporto con riduzione progressiva dei treni’. Il Gruppo Fs Italiane invita i viaggiatori ad informarsi sulla situazione traffico ferroviario prima di mettersi in viaggio, anche attraverso i canali di informazione del Gruppo Fs Italiane: FSnews.it e su Twitter l’account @FSnews_it.