Attualità

Bollettino Coronavirus in Italia oggi: i dati della Protezione Civile per il 6 ottobre

L’andamento dei contagi di Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i  2257  casi e 16 decessi di ieri: 2677 casi e 28 decessi

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi 6 ottobre 1

L’andamento dei contagi di Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i  2257  casi e 16 decessi di ieri: 2677 casi e 28 decessi. Sono stati effettuati 99.742 tamponi

Bollettino Coronavirus in Italia oggi: i dati della Protezione Civile per il 6 ottobre

La ripartizione dei casi nelle regioni: in Liguria 168 nuovi positivi: 12 in tutto l’imperiese, solo sette in provincia di Savona, nella Asl 3 genovese, in particolare nel centro storico di Genova, sono 138, tre nell’intero Tigullio e 18 in tutta la provincia di Spezia”. Cosi’ il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, anticipando i dati del bollettino covid di oggi, a “L’aria che tira” su La7. “Cascherà all’occhio di tutti che le situazioni sono differenziate- prosegue il governatore- nel centro storico di Genova, infatti, abbiamo messo l’obbligo di mascherina. Non ha molto senso che, se porto il cane a spasso nel castagneto, venga trattato come se vado a fare un aperitivo nel centro storico di Genova”. Altra cosa, conclude Toti, “se bisogna ricordare ai cittadini che, in determinate situazioni, bisogna mettere la mascherina: la cosa più opportuna è aumentare i controlli”. In Toscana 209 nuovi casi  e zero decessi e 75 guarigioni. Lieve crescita dei ricoverati in area Covid: sono in tutto 145, ma si assiste a un calo dei pazienti in terapia intensiva (28, -4). Dall’inizio dell’emergenza sono 15.793 i contagiati, 10.606 i guariti e 1.168 i deceduti. Complessivamente, secondo quanto accertato dalle aziende sanitarie in fase di monitoraggio, crescono in misura importante i malati con sintomi lievi posti in isolamento domiciliare (4.054, +133) e in maniera ancora piu’ significativa le persone poste in sorveglianza attiva (8.798, +833). In Puglia 106 i nuovi casi registrati a fronte di 4.416 test effettuati: 30 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 15 nella Bat, 26 in provincia di Foggia, 7 Lecce, 25 Taranto.Sono stati registrati 4 decessi: 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 430.702 test e risultati positivi 8.423 pazienti, 4.829 sono i pazienti guariti, 2.991 sono i casi attualmente positivi. In Lombardia 350 casi e zero decessi. In Abruzzo rispetto a ieri si registrano 48 nuovi casi. Sono due i morti per cui il totale dei decessi dall’inizio dell’emergenza sale a 484. Le nuove vittime del Covid sono un 62enne della provincia dell’Aquila e una 97enne della provincia di Pescara. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 1058. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 211.128 test (+1548 rispetto a ieri). Sono 81 i pazienti (+9 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 6 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensi. In Basilicata 4 positivi. Sono 32, invece, i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane. Nelle Marche i casi odierni sono 35 di cui 10 in provincia di Macerata dove i contagi salgono a 1.355, sette ad Ascoli Piceno (660), otto ad Ancona (2.107), quattro a Fermo (611), due a Pesaro Urbino (3.149) e quattro fuori regione (318). Questi casi comprendono otto soggetti sintomatici, 10 contatti in ambito domestico, 10 contatti stretti di casi positivi, tre rientri dall’estero (Romania e Tunisia), due casi riscontrati dallo screening realizzato in ambito scolastico/formativo e due casi in fase di verifica. Ieri i positivi erano stati 22 su 449 campioni esaminati. Da inizio emergenza, esclusi i focolai di Montecopiolo e dell’hotel House di Porto Recanati, i contagi salgono a 8.200 su 150.966 test effettuati.