Attualità

Bicchierata di fine anno ad Albenga: 20 contagiati

In un locale molto frequentato dell’Albenga bene imprenditori, direttori di aziende, bancari si sono riuniti per un brindisi di fine anno. Non è finita bene. 20 contagiati di cui alcuni anche ricoverati in ospedale

divieto asporto bar dopo le 18

In un locale molto frequentato dell’Albenga bene imprenditori, direttori di aziende, bancari si sono riuniti per un brindisi di fine anno. Non è finita bene. 20 contagiati di cui alcuni anche ricoverati in ospedale, racconta La Stampa:

A lmeno una ventina di imprenditori, liberi professionisti, bancari, direttori di aziende è stata contagiata dal Covid 19 dopo una «bicchierata» di fine anno ad Albenga. Alcuni di loro sono stati costretti a farsi ricoverare al Covid Hospital del Santa Maria di Misericordia per poi proseguire la convalescenza a casa in attesa dell’esito dei tamponi. Altri ancora sono finiti in quarantena, trascorrendo le feste di Natale, brindando con panettone in mano e spumante, in isolamento lontano dal resto della famiglia. Dopo le voci che da giorni si rincorrevano in città, ora ci sono le prime conferme: la bicchierata in un locale del centro storico finita con un contagio di gruppo c’è stata per davvero. All’ombra delle torri ingaune, tra uno «Spritz», un «Moscow Mule» e un flute di spumante, ha fatto breccia il virus. I primi sintomi tra gli amici del brindisi in centro sono comparsi qualche giorno dopo: febbre, tosse secca e spossatezza, ma anche al di gola, mal di testa e perdita del gusto o dell’olfatto. Persino i più tonici, alla fine, hanno ceduto al Coronavirus. Da quel momento è iniziata una raffica di telefonate a medici di famiglia e, nei casi più gravi, sono iniziati anche i ricoveri