Attualità

Autostrade, pedaggio gratis a Genova? Non è vero (comincia alle 11)

autostrade per l'italia benetton atlantia - 8

Il 18 agosto scorso l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci aveva annunciato:  “Stiamo studiando di liberalizzare il pedaggio per residenti e non, a partire da lunedì, nel tratto da Bolzaneto a Genova Ovest e da Prà a Genova aeroporto”. La società aveva previsto l’eliminazione dell’ammontare dell’intero pedaggio, accollandosi tutti gli oneri conseguenti, per tutti i mezzi in ingresso a Bolzaneto e in uscita a Ge Ovest (e viceversa), e in ingresso a Voltri e in uscita a Genova Aereoporto ( e viceversa). Tale regime sarà mantenuto fino alla completa ricostruzione del nuovo ponte sul Polcevera.

Autostrade Genova, niente pedaggio da lunedì?

Eppure Primocanale segnala che oggi il pedaggio sulla tratta di Genova si paga normalmente come nei giorni scorsi. Ci sono molte segnalazioni di automobilisti che dicono di essere passati in mattinata e di aver pagato i 70 centesimi di pedaggio.

autostrade pedaggio genova

Secondo i racconti degli automobilisti, gli operatori al casello hanno detto di non aver ricevuto ordini riguardo il pagamento del pedaggio e hanno dato agli automobilisti un modulo per il reclamo. C’è chi segnala che ha pagato il pedaggio anche dopo le 7, quando secondo alcuni sarebbe dovuto scattare la gratuità del pedaggio. Il servizio Amt della metropolitana di Genova, da oggi e fino a cessate esigenze, sarà invece gratuito 24 ore su 24 nella tratta tra Brin e Di Negro. Si tratta della terza soluzione gratuita adottata dall’amministrazione, oltre alle due navette Amt tra Genova Aeroporto e Principe, a ponente, e tra Bolzaneto e Brin, in Valpolcevera. Il servizio, negli orari notturni, sarà attivo solo sulla tratta interessata, da Brin fino a Di Negro, appunto. “Impossibile sull’intera rete del metrò – spiega l’assessore Balleari – per motivi di manutenzione, sarà un collegamento primario e deve poter funzionare alla perfezione”.

pedaggio autostrade genova

Intanto Atlantia è stata ammessa agli scambi di Piazza Affari e cede oltre l’8% a 17,76 euro dopo un prolungamento dell’asta di pre-apertura, in quanto il titolo non riusciva a fare prezzo. La decisione del Governo di proseguire con la revoca della concessione penalizza anche gli altri concessionari autostradali, da Autostrade Meridionali (-5,19%) alle società del Gruppo Gavio: Astm (-2,12%) e Sias (-2,48%).

EDIT ORE 10,58: Autostrade per l’Italia fa sapere che a partire dalle 11 di oggi non verrà chiesto il pagamento del pedaggio sulla rete genovese, come annunciato nella conferenza stampa di sabato 18 agosto. Con una semplice dichiarazione (recandosi presso i Punto Blu di Genova Ovest e Genova Sampierdarena, oppure scrivendo a info@autostrade.it) coloro che hanno pagato il pedaggio sulle tratte interessate a partire dal 14 agosto potranno chiederne il rimborso. Il transito in autostrada diventa quindi gratuito per chi viaggia sui seguenti percorsi e viceversa: Genova Ovest – Genova Bolzaneto, Genova Pra’ – Genova Aeroporto, Genova Pra’ – Genova Pegli, Genova Pegli – Genova Aeroporto. Ai possessori di Telepass – prosegue la nota – i transiti a partire dal 14 agosto sulle tratte in questione non verranno fatturati, senza che ci sia bisogno di alcuna azione da parte loro.

Leggi sull’argomento: Quando Salvini votò sì al decreto Autostrade