Attualità

Il video dell'incidente aereo a Taiwan

Almeno nove persone sono morte e molti sono i dispersi nell’incidente aereo accaduto a Taiwan a un apparecchio della TransAsia Airways con 58 tra passeggeri e membri dell’equipaggio a bordo, caduto in un fiume a Taipei stanotte. Le immegini girate da due automobilisti e postate su twitter mostrano il salvataggio dalle sponde del fiume dei supesrstiti, mentre i funzionari del soccorso di emergenza si avvicinavano con i gommoni alla fusoliera dell’aereo sdraiato sul lato del fiume per salvare le persone a bordo.


Il turboelica ATR 72-600 trasportava 31 turisti provenienti dalla Cina continentale: le immagini della tv hanno mostrato anche alcuni danni a un ponte vicino al fiume, mentre due video su Youtube hanno mostrato l’aereo che precipitava davanti all’autostrada prima di finire nel fiume.


Il crash-landing è l’ultimo di una serie di disavventure che hanno colpito i vettori asiatici negli ultimi 12 mesi. Un jet AirAsia diretto a Singapore si è schiantato poco dopo il decollo dalla città indonesiana di Surabaya il 28 dicembre, uccidendo tutte le 162 persone a bordo. Poi c’è il jet della Malaysia Airlines scomparso e quello abbattuto in Ucraina, costati la vita a 539 persone. TransAsia è il terzo più grande vettore di Taiwan. Questi aerei sono utilizzati per collegare la capitale di Taiwan, Taipei, alle città più piccole dell’isola. ATR è una joint venture tra Airbus e Alenia Aermacchi, società controllata da Finmeccanica in Italia.