Attualità

I kamikaze di piazza Sultanahmet a Istanbul

piazza sultanahmet istanbul

Un’esplosione è avvenuta a piazza Sultanahmet, nel centro storico di Istanbul. Secondo le prime notizie diffuse dai media turchi ci sono diversi feriti. Secondo le notizie dell’emittente Cnn Turk, lo scoppio è avvenuto nei pressi dell’obelisco di Teodosio in piazza Sultanahmet. L’esplosione è stata così forte da essere udita in tutto il quartiere, che ospita il palazzo di Topkapi, la Moschea Blu e l’ex basilica di Aya Sofia. Sulla scena ci sono molte ambulanze, camion di pompieri e auto della polizia. L’inchiesta è in corso, dice Hurriyet. L’autore dell’attentato nel centro storico di Istanbul è un jihadista dello Stato Islamico, ha dichiarato il premier turco Ahmet Davutoglu. L’agenzia Anadolu ha riferito di una rivendicazione da parte dell’Isis, che ha reclamato la paternità dell’attentato kamikaze costato la vita a 10 persone, utilizzando la sigla “Provincia di Istanbul” del califfato di Abu Bakr al Baghdadi.

I kamikaze di piazza Sultanahmet a Istanbul

La polizia turca ha isolato l’area intorno a piazza Sultanahmet, nel cuore della Istanbul storica a turistica, dopo l’esplosione di stamani accanto all’obelisco di Teosodio, sulla piazza. Le forze di sicurezza temono che cui possa essere un secondo scoppio nella zona. I media turchi parlano di vari feriti, mentre sul posto ci sono ambulanze, camion dei pompieri e auto della polizia. Proprio un’auto della polizia si è rovesciata mentre era in corsa verso il luogo dell’incidente ed è stata rimessa sulle ruote con l’aiuto di un passante, dice Hurriyet. E’ di dieci morti e 15 feriti il bilancio ufficiale fatto dalle autorità locali turche dell’esplosione che ha sconvolto piazza Sultanahmet, nel cuore storico e turistico di Istanbul. Un hotel è avvolto dalle fiamme in un altro quartiere di Istanbul, Maltepe. Secondo alcune testimonianze riportate dai media turchi, ci sarebbero persone intrappolate. L’Unità di crisi della Farnesina si è immediatamente attivata ed è in contatto con il Consolato generale d’Italia a Istanbul per verificare l’eventuale coinvolgimento di italiani. Ci sarebbero anche dei turisti tra le persone coinvolte. Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu sta tendendo un meeting di emergenza su come gestire la situazione.

sultanahmet istanbul
Piazza Sultanahmet a Istanbul

“Le indagini sulla causa del’esplosione, il tipo dell’esplosione e gli autori sono in corso” ha detto l’ufficio del governatore della più grande città della Turchia, annunciando il bilancio della tragedia. E’ stato imposto il bando sulle trasmissione delle cruente immagini delle scena. L’esplosione, che ha causato anche vari feriti, avvenuta alle 10.18 locali, le 9.18 in Italia, è stata così forte da essere udita in tutto il quartiere, che ospita il palazzo di Topkapi, la Moschea Blu e l’ex basilica di Aya Sofia. Sulla scena ci sono molte ambulanze, camion di pompieri e auto della polizia, mentre le forze dell’ordine hanno isolato la zona, nel timore di una seconda esplosione.

L’hotel in fiamme a Maltepe

 


Il governo turco sospetta che l’esplosione che ha scosso il centro storico di Istanbul sia un atto di terrorismo. “Crediamo che abbia origine terroristica”, ha dichiarato un fonte anonima, confermando le testimonianze raccolte dai media locali sul posto, secondo le quali si tratta di un attentato kamikaze. Il governo turco ha imposto il divieto sulla diffusione delle notizie da parte dei media turchi relative all’esplosione di stamani.
esplosione istanbul