Attualità

Raudha Athif: il giallo della morte della modella alle Maldive

raudha athif 1

Raudha Athif era famosa soprattutto per la foto del fotografo Sotti, maldiviano come lei, che la ritraeva immersa fino alle spalle nelle acque del mare. Vogue India la scelse come uno dei sei volti simbolo della bellezza. È stata trovata morta mercoledì in Bangladesh nella sua stanza dell’ostello di Rajshahi, dove dallo scorso anno si era trasferita per studiare medicina all’Islami Bank Medical College. Si sarebbe uccisa legandosi una sciarpa attorno al collo e lasciandosi penzolare dal ventilatore.

Raudha Athif: il giallo della morte della modella alle Maldive

Ma né i genitori né la sovrintendente dell’ostello vogliono crederci. Nonostante il medico sostenga che anche dall’autopsia emerge che si è impiccata da sola, i parenti non ritengono che sia possibile. La Athif vedeva il lavoro come modella come un passatempo in attesa di diventare medico. Sulla sua pagina Instagram, la studentessa del secondo anno dell’Islami Bank Medical College di Nawdapara pubblicava regolarmente foto per i suoi 31.000 seguaci. Scatti in abito, selfie e racconti di viaggio che evidenziavano i suoi occhi azzurri si trovavano spesso su internet.
raudha athif 2
Il primo, racconta il Telegraph, l’aveva fatto a 14 anni per una causa ambientalista: invitare a non usare buste di plastica». I genitori hanno chiesto al procuratore di indagare ancora per trovare una spiegazione alla sua morte.
raudha athif 3
Il suo corpo è stato ritrovato da alcuni amici che frequentavano la sua stessa università e hanno fatto un disperato tentativo di salvarla tagliando la sciarpa, ma la ragazza era già morta.