Attualità

La meravigliosa risposta del vedovo di Jo Cox a Nigel Farage

nigel farage jo cox brendan cox

Oggi molti politici di destra e di estrema destra in Germania non hanno perso tempo per criticare la politica d’accoglienza della Cancelliera Angela Merkel e incolpare la Cancelliera per l’attentato al mercatino di Natale di Breitscheidplatz a Berlino che ha causato la morte di dodici persone e il ferimento di altre quarantotto. Ad esempio per Frauke Petry, presidente del partito islamofobo e xenofobo AfD (Alternative fuer Deutschland) la Germania “non è più sicura” e la colpa è della Merkel che ha “negligentemente e sistematicamente importato (in Germania) nel corso dell’ultimo anno e mezzo” i responsabili di questa nuova strage sul suolo europeo.
nigel farage jo cox

Quando gli estremisti sono sempre “gli altri”

Un altro esponente dell’AfD, Marcus Pretzell ieri sera – quando ancora non si sapeva molto a proposito di quello che era successo a Berlino – ha definito le vittime travolte dal Tir “i morti di Merkel” mentre da altre parti si chiede che i richiedenti asilo già noti alla polizia vengano immediatamente espulsi dal Paese. La situazione interna quindi si fa incandescente per la Merkel sopratutto in vista delle prossime elezioni politiche. Ma anche i populisti europei non hanno perso tempo:  Matteo Salvini sulla sua pagina Facebook ironizza sull’Islam “religione di pace e amore” chiedendo di fermare l’invasione. Similmente anche Marine Le Pen in un comunicato pubblicato sul suo sito Internet chiede di chiudere immediatamente le frontiere per salvaguardare la sicurezza dei cittadini francesi.
nigel farage jo cox
Il vero colpo di genio però è di Nigel Farage, già leader dell’UKIP e fautore della vittoria del leave al referendum sulla Brexit. Farage – che all’Europarlamento è nello stesso gruppo del MoVimento 5 Stelle – non è affatto sorpreso dalle orribili notizie che giungono da Berlino, anzi “cose come queste saranno l’eredità della Merkel“. Ora nessuno qui vuole discutere di quale sarà l’eredità della Brexit e di Farage, per il momento ci limitiamo a ricordare le menzogne raccontante in campagna elettorale e il fatto che dopo essersi ritirato dalla guida dell’UKIP Farage non abbia contribuito in alcun modo alla stesura dei piani britannici per l’uscita dall’Unione Europea che sono ancora in alto mare.
nigel farage jo cox
Parleremo invece della risposta che Brendan Cox ha dato al tweet di Farage: “incolpare i politici per le azioni degli estremisti? Questo è un argomento davvero scivoloso Nigel”. Se il nome vi suona familiare è perché Brendan Cox è il marito di Jo Cox, la parlamentare laburista uccisa da Thomas Mair, un estremista di destra sostenitore del Leave. La storia potrebbe finire qui, perché effettivamente se il vedovo di una donna uccisa da un estremista la cui mano è stata armata dall’odio politico ti fa notare una cosa del genere allora l’unica cosa da fare è starsene in silenzio.
nigel farage jo cox brendan cox
Ma Nigel Farage è diverso, e poco dopo passa all’attacco accusando Brendan Cox di essere un pericoloso estremista in virtù del sostegno dato dal signor Cox all’Associazione Hope Not Hate tramite la Jo Cox Fundation, una fondazione nata in memoria della parlamentare labour che promuove campagne contro il razzismo e la violenza.

Well, of course, he would know more about extremists than me, Mr Cox. He backs organisations like Hope Not Hate, who masquerade as being lovely and peaceful, but actually pursue violent and undemocratic means. And I’m sorry Mr Cox, but it is time people started to take responsibility for what’s happened. Mrs Merkel has directly caused a whole number of social and terrorist problems in Germany. It’s about time we confronted that truth.

Secondo Farage però Hope Not Hate è invece una pericolosa organizzazione che dietro la facciata pacifista (da noi si direbbe “pacifinta”) persegue i suoi fini con metodi “violenti e antidemocratici”. Molti parlamentari britannici hanno criticato l’uscita di Farage ma ovviamente questo non gli farà certo cambiare idea.