Attualità

“Parla italiano”: la ragazza vittima di razzismo che asfalta Salvini e la Lega ad Agropoli

Una ragazza italiana ad Agropoli viene allontanata con le parole “Parla italiano”. Solo perché è nera. E lei spiega che è il “prodotto di Salvini sugli italiani”

parla italiano video ragazza nera agropoli salvini

Salvini qualche giorno fa si è recato ad Agropoli per la campagna elettorale in Campania: il ricordo del Capitano che canta “Maledetta primavera” con la maglietta d’ordinanza con il nome della cittadina è ancora vivo ma invece sta diventando solo ora virale un video in cui una donna gliene dice quattro.

“Parla italiano”: la ragazza vittima di razzismo che asfalta Salvini e la Lega ad Agropoli

Il filmato inizia con un uomo che fa notare come la ragazza, italiana, sia stata oggetto di atteggiamenti razzisti. “Parla italiano le hanno detto. Questa è la Lega”. La donna infatti è nera, e solo per questo motivo è stata appellata in questo modo. La ragazza inizia a spiegare: “Salvini ha appena tenuto un comizio: era senza mascherina e non si sa perché e addirittura il ‘capo della polizia’ è venuto da me e mi ha detto ‘c’è l’immunità parlamentare'”. La ragazza molto simpaticamente aggiunge di non capire cosa c’entri visto che i parlamentari non sono immuni al Coronavirus.

E poi continua “Qua Salvini cosa ci viene a fare, le passerelle elettorali? Ha fatto tre minuti di comizio in cui ha detto sempre le solite cose che dice dopodichè è stato lì tre quarti d’ora a fare selfie. Quando ci sono i reali problemi di questo paese Salvini dove sta, gli amici suoi della Lega dove stanno. Che cosa hanno fatto per questo paese…oggi Salvini si presenta con la maglietta Agropoli, noi fino a pochi anni fa eravamo quelli che dovevano essere lavati con il Vesuvio…viene qui in un lido privato, che si mangia tutta la spiaggia e si viene a fare i selfie? E poi io mi devo sentire dire ‘parla in italiano’? Questo è il prodotto di Salvini sugli italiani, vengono da me senza neanche dirmi ciao ma mi dicono parla italiano”.

Leggi anche: Quanti poliziotti ci sono voluti per fermare i contestatori di Salvini a Sapri?