Attualità

L'evacuazione alla stazione Oxford Circus di Londra

oxford circus station oxford street

La stazione metro di Oxford Circus a Londra è stata evacuata a seguito di un “incidente” non meglio precisato ha detto la polizia della capitale britannica. Un portavoce della rete del trasporti londinese ha detto che la stazione è stata chiusa e i passeggeri evacuati. Secondo il tabloid The Sun i treni passano ma non si fermano in stazione. Spari sono stati uditi nella stazione della metropolitana di Oxford e poi di fronte ai grandi magazzini Selfridges, nelle vicinanze. Lo riferiscono testimoni citati dai media, mentre anche un portavoce di Selfridges conferma di “un incidente” avvenuto subito fuori meno di un’ora.

L’evacuazione alla Oxford Circus Station di Londra

I video girati dalle persone sul luogo mostrano decine di passeggeri in fuga precipitosa dalla stazione, e le luci delle ambulanze che passano. Qualcuno riferisce di agenti con pistole alla mano che corrono tra i negozi in una delle zone di shopping più frequentate nel centro di Londra, presa d’assalto oggi per il Black Friday. “Oxford Circus subisce pesanti restrizioni a causa di un incidente di polizia. Evitare se possibile” ha scritto su twitter Tfl, la società dei trasporti. Sul luogo ci sono anche i vigili del fuoco, che hanno confermato di essere stati chiamati alle 16:43 locali


La polizia britannica ha invitato la gente in giro nella zona di Oxford Circus di restare al chiuso, all’interno di edifici o negozi, mentre numerose pattuglie sono affluite nella zona per rispondere a quello che Scotland Yard continua a definire “un incidente” nella stazione della metropolitana omonima. Un appello é stato inoltre diffuso a evitare la zona per chi non vi si trovi, mentre é stata chiusa anche la vicina stazione di Bond Street. Al momento la polizia non ha tuttavia individuato alcuna vittima.


La polizia britannica è intervenuta nella zona di Oxford Circus, a Londra, dopo la segnalazione di “compi di arma da fuoco” sparati da una persona. Lo conferma Scotland Yard, ribadendo che al momento non risultano comunque vittime, mentre prosegue un’operazione a vasto raggio.


“Finora la polizia non ha individuato alcuna traccia di sospetti, prove di colpi sparati o vittime. Gli agenti continuano a lavorare con i colleghi della polizia dei trasporti britannici nell’area di Oxford Circus”, afferma la polizia di Londra in una dichiarazione riportata dalla Bbc.
EDIT: Le stazioni della metropolitana di Oxford Circus e Bond Street sono state riaperte e i treni hanno ripreso a viaggiare regolarmente. Lo ha annunciato su Twitter Transport for London, la società che gestisce i trasporti pubblici nella capitale britannica. Scotland Yard precisa che l’operazione di verifica dell’allarme é ancora in corso e ribadisce l’invito alla gente a evitare l’area o a restare al chiuso se vi si trova. Gli accertamenti riguardano una vasta area nel cuore di Londra, frequentatissima da una miriade di visitatori, turisti e consumatori. Comunque al momento nessuno dei timori che avevano determinato il panico pare sia fondato. Lo stesso incidente segnalato vicino ai grandi magazzini Selfridges é stato il frutto di sensazioni di testimoni, precisa la direzione aziendale, sottolineando che la chiusura é stata decisa solo “a scopo precauzionale”.