Attualità

La donna per strada a Mosca con la testa di una bambina

Gulchekhra Bobokulova mosca omicidio bambina - 1

Stando a quanto riporta l’agenzia russa Interfax Gulchekhra Bobokulova, una donna di 38 anni di origini uzbeke che è stata arrestata oggi a Mosca per l’omicidio di una bambina di quattro anni di nome Nastya. La donna è stata ripresa da alcuni passanti nei pressi della stazione della metropolita di Oktrjabrskoe Pole, nel Nord-Ovest della capitale mentre in evidente stato confusionale urlava parole senza senso agitando la testa mozzata della bambina.

In evidente stato confusionale

La donna, velata e vestita di nero avrebbe anche urlato Allah Akbar urlando di essere una terrorista e minacciando di farsi saltare in aria. Secondo alcune fonti avrebbe anche scatenato il panico ma osservando la calma con la quale gli autori del video la hanno ripresa forse le cose non sono andate così. La polizia ha ricostruito che Gulchekhra Bobokulova lavorava da un anno e mezzo come baby sitter nella famiglia della vittima. Nell’abitazione poco distante dalla fermata della metro, la Boblkulova ha appiccato un incendio forse nel tentativo di coprire le sue tracce, è stato ritrovato il piccolo corpo di Nastya. Secondo gli agenti la donna non sarebbe una terroristica ma una psicopatica, probabilmente sotto l’effetto di droghe. A quanto pare per mettere in atto il suo disegno criminale la “njanja” – tata in russo – avrebbe atteso che la madre e il padre della piccola lasciassero l’abitazione assieme all’altro figlio. Nel suo farneticare la donna avrebbe detto di aver ucciso Nastya come vendetta a causa del tradimento del marito, ma non è chiaro quale legame ci fosse tra lei e il padre della piccola. E non è nemmeno chiaro se si stesse riferendo al padre di Nastya. Stando a quanto riferiscono i genitori di Nastya M. la donna che era sempre stata professionale ultimamente aveva avuto degli alterchi con il padre della bambina. In questo video si vedono gli agenti delle forze di sicurezza fermare la donna all’ingresso della metro.

Stando a quanto riferito dagli inquirenti la donna verrà sottoposta ad un esame per accertare il suo stato di salute mentale. La madre di Nastya dopo aver appreso della vicenda ha avuto un crollo nervoso ed è stata ricoverata in ospedale.