Attualità

Micaela Castro Pizarro: fermato un uomo sospettato di aver spinto una donna sotto la metro Eur-Fermi

donna metro euro fermi micaela castro pizarro

Fermato nella notte un uomo di 47 anni, di nazionalità italiana, sospettato di aver spinto sui binari della metro B di Roma una donna peruviana, Micaela Castro Pizarro. Lo riferisce la Polizia di Stato della Squadra Mobile e del Commissariato Esposizione, che è arrivata all’uomo al termine di una rapida indagine. Il 47enne, I.T., è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto quale autore del tentato omicidio della donna avvenuto nel primo pomeriggio di ieri presso la fermata metro Eur – Fermi. Le cause sono da attribuire ad un gesto di follia.

Micaela Castro Pizarro: fermato l’uomo che ha spinto una donna sotto la metro Eur-Fermi

Si conclude così la caccia all’uomo che ieri, pochi minuti dopo le 13, con un colpo deciso ha fatto ruzzolare la colf peruviana sotto a un treno della metro B. La 47enne ora lotta tra la vita e la morte al San Camillo con l’avambraccio sinistro amputato e il volto deturpato. Repubblica racconta oggi che la cugina della colf è stata in questura fino alle nove di ieri assieme al marito e a un’amica. Distrutta dalla notizia, provata dalle domande, si è lasciata andare così appena uscita dagli uffici della squadra mobile: «Non so come sia finita lì sotto. Ancora non mi hanno saputo spiegare cosa sia successo con esattezza. Se si sia trattato di un incidente. Oppure se qualcuno, intenzionalmente, l’abbia spinta sui binari». I poliziotti le hanno spiegato che Micaela non è cosciente e che respira solo grazie ai macchinari. Il fermato è accusato di tentato omicidio.
donna metro euro fermi micaela castro pizarro 1
L’uomo è stato rintracciato nella notte a casa dagli agenti della squadra mobile di Roma. Dalle prime informazioni, sembra abbia problemi psichici. A quanto ricostruito, ha spinto all’improvviso la 47enne peruviana senza che ci fosse nessun tipo di discussione tra loro e si è poi allontanato tra la folla presente sulla banchina. Per gli investigatori, quello che è accaduto alla donna sarebbe potuto accadere a chiunque. Importanti per le indagini le registrazioni delle telecamere di sorveglianza della stazione. L’uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato per il tentato omicidio.