Attualità

Massimo Ursino di Forza Nuova legato e picchiato a Palermo

massimo ursino forza nuova 2

Massimo Ursino, dirigente nazionale di Forza Nuova, è stato legato e picchiato a Palermo in via Dante. Gli aggressori lo avrebbero avvicinato, immobilizzato legandolo e successivamente pestato a sangue. Immediatamente soccorso è stato condotto all’ospedale Civico di Palermo. Sulla vicenda indaga la Polizia.

Massimo Ursino di Forza Nuova legato e picchiato a Palermo

Ursino sarebbe stato accerchiato da una mezza dozzina di persone, vestite di nero e con i volti coperti da sciarpe o da passamontagna; del gruppo farebbe parte chi ha documentato il pestaggio con le immagini video di un telefonino. Il dirigente di Forza Nuova, titolare di un laboratorio di tatuaggi nella vicina via Marconi, è stato legato con del nastro da imballaggio e picchiato a sangue. La vittima dell’aggressione ha contusioni al volto e una ferita alla testa; i sanitari del 118 lo hanno trasportato al Pronto Soccorso del Civico.

massimo ursino forza nuova

Sulla pagina di Forza Nuova Palermo non ci sono notizie riguardo l’aggressione. Indaga anche la Digos. Oggi il Forum antirazzista di Palermo (una ventina di sigle, tra le quali l’Anpi), in una lettera a prefetto e questore aveva chiesto di non autorizzare il comizio di Roberto Fiore in programma per il 24 febbraio: “Ci aspettiamo che lo Stato, le Istituzioni difendano i principi della nostra Costituzione, le leggi e i principi della nostra democrazia, che nulla hanno a che vedere con chi propugna ideali di odio, violenza e xenofobia”.

massimo ursino forza nuova 1

“Chi arma la mano di questa feccia sono i vari Parenzo, i vari Boldrini e compagnia: piccoli uomini che trovano in branco il coraggio che altrimenti, da soli, non troverebbero mai. Vicini a Massimo! Forza Nuova ti si stringe intorno”, dice invece FN.