Attualità

Il crollo del timpano della chiesa di San Michele Arcangelo a Manduria

san michele arcangelo manduria 1

Una tromba d’aria si è abbattuta domenica sera su Manduria, nel Tarantino causando la caduta di una ventina di alberi e il crollo del timpano di una chiesa. Il frammento si è staccato dalla cornice del frontone della chiesa di San Michele Arcangelo. Molti anche gli allagamenti e i crolli di pezzi di balcone e cornicioni che hanno danneggiato le insegne di alcuni negozi e auto in sosta. C’è stato un ferito lieve. In queste foto pubblicate su Facebook vediamo la chiesa di San Michele Arcangelo prima e dopo:

san michele arcangelo manduria

La tromba d’aria che si è abbattuta su Manduria ha fatto cadere una ventina di alberi di pino in piazza Giovanni XXIII e sulla via per Oria. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco. Ingenti i danni e tanta paura per la popolazione. Sono crollati anche pezzi di balcone e cornicioni in diverse vie, massi caduti sulle auto, infrante vetrine, sradicate pensiline, allagamenti ovunque.

Il bollettino della protezione civile prevede il passaggio del fronte principale del maltempo dopo la mezzanotte, con piogge e temporali diffusi anche su pianura e costa e vento in rotazione a Libeccio e relativa attenuazione. Il livello idrometrico del fiume Po è già salito di oltre 2,5 metri nelle ultime 24 ore per effetto delle intense precipitazioni che hanno accompagnato la nuova ondata di maltempo.

Il Casertano, particolarmente il Matese e il Volturno, è la zona della Campania più colpita dal maltempo: infatti la criticità idrogeologica segnalata e’ arancione, mentre è gialla sul resto del territorio.

Leggi sull’argomento: Desirée Mariottini e le amiche che hanno girato la testa