Attualità

La storia di Marco Travaglio che suggerisce gli assessori alla Raggi

Marco Travaglio ha smentito oggi di aver suggerito un nome per l’assessore al bilancio a Virginia Raggi. La storia era stata scritta da Giovanna Vitale all’interno del suo articolo su Repubblica di sabato:

Il problema è che la caccia all’assessore al Bilancio e al capo di gabinetto non ha finora prodotto l’esito sperato. Dopo aver sondato magistrature, autority e forze dell’ordine ha solo inanellato una sfilza di no. La coda di candidati che premeva dietro la sua porta dopo le elezioni, si è dissolta. Anche il nome indicato da Marco Travaglio, al quale lei ha chiesto aiuto, ha declinato. E per la giunta è ancora buio pesto.

marco-travaglio-assessore-giunta-raggi
L’articolo di Giovanna Vitale su Repubblica

Repubblica ha pubblicato oggi la smentita di Travaglio con precisazione finale della Vitale:

-FHHFOEP  3FQVCCMJDB scopro che Virginia Raggi mi avrebbe “chiesto aiuto” per trovare un assessore al Bilancio o un capo di gabinetto, ma che purtroppo “il nome indicato da Marco Travaglio ha declinato”. Posso assicurare che: 1) la Raggi non è ancora così mal ridotta da chiedere aiuto a me; 2) non ho assessori al Bilancio né capi di gabinetto sotto mano; 3) non ho indicato nessuno; 4) nessuno ha declinato alcunché.
—-
La notizia ci è stata riferita da fonti attendibili (g.v.)

marco-travaglio-assessore-giunta-raggi-1
Travaglio ha parlato della storia anche sul suo editoriale sul Fatto:

Ogni tanto apri un giornale a caso e scopri di avere una vita parallela, ovviamente a tua insaputa. Per esempio, Repubbli ca : “La caccia (di Virginia Raggi) all’assessore al Bilancio e al capo di gabinetto non ha finora prodotto l’esito sperato… Anche il nome indicato da Marco Travaglio, al quale lei ha chiesto aiuto, ha declinato”. Non avendo sotto mano né assessori al Bilancio né capi di gabinetto, e non essendo la Raggi così mal ridotta da chiedere aiuto al sottoscritto, ho dovuto purtroppo smentire: mai ricevuto richieste d’aiuto, mai indicato assessori al Bilancio né capigabinetto, che dunque non possono aver declinato alcunché.