Attualità

La storia di David Cameron e del sesso con la testa di maiale

Black Mirror, la serie televisiva che racconta un futuro distopico, aveva raccontato un episodio simile. Il primo episodio della prima stagioneThe National Anthem” il Primo Ministro Michael Callow viene costretto da un terrorista che aveva rapito la principessa ad avere un rapporto sessuale con una scrofa, in diretta televisiva, di fronte a tutta la nazione. Il personaggio di Black Mirror alla fine decide di capitolare e di accettare le condizioni del rapitore. A quanto pare, secondo un libro che sta per uscire in Inghilterra la storia potrebbe essere meno improbabile di quanto si possa immaginare. L’attuale Premier inglese David Cameron avrebbe infatti inserito “la sua parte privata” all’interno della bocca di un maiale morto.
david cameron testa maiale piggate
IL PIGGATE DI DAVID CAMERON
Ad averlo scritto per primo è il Daily Mail ma la notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo. L’episodio, raccontato nella biografia non autorizzata di Cameron Call Me Dave: The Unauthorised Biography, sarebbe avvenuto quando l’attuale inquilino di Downing Street era studente ad Oxford. Secondo quanto racconta un testimone rimasto anonimo, ma anche lui parte di quella dinastia oxoniense dei Tories durante una serata al Piers Gaveston Society Cameron sarebbe entrato a far parte di una “società segreta” della quale pare facciano parte anche Hugh Grant e il Sindaco di Londra Boris Johnson. A quanto pare il misterioso informatore (che è anche un parlamentare) avrebbe parlato di una documentazione fotografica di Cameron nel momento preciso in cui si fa fare il servizietto dal maiale. Ma la reale esistenza della foto non è stata ancora verificata. L’unica cosa utilizzata per corroborare la narrazione è che in passato sono stati raccontati altri episodi del genere, riferiti ad altri ex-studenti di Oxford. Un misto tra leggende metropolitane e riti di iniziazione stravaganti.

Insomma sostanzialmente non c’è alcuna prova che il racconto sia vero, eppure il titolo del Mail è stato sufficiente a far diventare virale gli hashtag #piggate, #baeofopigs #hameron. Quello che è certo invece è che Cameron faceva parte di un altro club oxoniense per super-ricchi che si credevano al di sopra della legge: il Bullingdon Club.

 
HA, HA, CHARADE YOU ARE
Falso o vero che sia l’idea di Cameron che infila il pene nella bocca di un maiale morto ha scatenato le ironie degli utenti di Twitter che si sono sbizzarriti con giochi di parole e sfottò. Come questo sulla fettina di maiale, che potrebbe contenere “tracce di Tories”.


Che i Pink Floyd sapessero qualcosa e avessero cercato di dircelo già nel 1977?

L’autore della puntata di Black Mirror ha dovuto invece già smentire di essere stato a conoscenza del fatto e di averlo usato come fonte d’ispirazione per l’episodio citato. Qui però si continua fa ironia sul National Anthem e su Corbyn


Mentre qualcuno trova le prove che spiegano strane notizie apparse ultimamente riguardo Cameron e i maiali

Ecco Cameron che cita una famosa frase di Babe maialino coraggioso, ma dandole un senso tutto nuovo


Nel caso non abbiate capito l’esatta dinamica di cosa avrebbe fatto Cameron con il maiale, ce lo spiega questo utente che cerca di coinvolgere il Labour nel LOL

Se volete fare una vostra versione del piggate tenete presente che molte delle più scontate (Peppa Pig, Babe ed altro) sono già state fatte.


Nel frattempo qualcuno ha pensato bene di aprire un account Twitter per il maiale di Cameron.
david cameron hameron
Per finire non potevamo farci mancare i giornalisti di destra che difendono Cameron “messo alla gogna dai media” e riescono lo stesso a lanciare un po’ di merda (non si sa se di maiale) addosso a Corbyn.

TUTTI I TWEET SUL PIGGATE
Foto copertina via Twitter.com