Attualità

La comica resistenza dei terroristi bianchi dell'Oregon

oregon under attack dildo glitter - 3

Avevamo lasciato i nostri valorosi patrioti dell’Oregon asserragliati all’interno di una baracca del Malheur National Wildlife Refuge. Da allora gli eroi che, capitanati da Ammon Bundy, non hanno smesso di portare avanti la loro rivoluzione “pacifica” (ma con le armi in pugno) per ottenere il ritorno della terra dove sorge il parco naturale ai suoi legittimi proprietari. Non gli indiani Paiute ma la gente intesa come i mandriani che di quel parco ne farebbero volentieri a meno per poter portare a pascolare le vacche o magari andare a caccia di frodo, come è già successo.

oregon under attack dildo glitter - 1
Il post su Facebook nel quale viene chiesto di inviare cibo ai militia men dell’Oregon

L’Internet contro i Cowboy

A quanto pare però la fase di pianificazione dell’assedio non è stata fatta in modo accurato, nonostante i proclami riguardo il fatto sarebbero stati in grado di resistere asserragliati nell’edificio “per anni” gli occupanti si sono ben presto resi conto di essere a corto di viveri. Per poter resistere al rigido inverno i bravi ragazzi dell’Oregon aveva chiesto ai propri sostenitori di inviare cibo e generi di prima necessità. La cosa però ha preso una piega leggermente diversa da quella che i mandriani – che confidavano nel buon cuore del Popolo Americano – si sarebbero aspettati. Diversi utenti di Reddit hanno infatti deciso di inviare delle glitter bomb a quell’indirizzo per rendere più piacevole, colorata e gioiosa la permanenza. Altri hanno pensato di mandare caramelle gommose a forma di cazzo, mentre qualcuno ha proposto (ma non si sa se poi l’ha fatto) di mandare buste piene di piattole (a quanto pare esiste un sito che consente di farlo). Più in generale sull’Internet si è riso molto sul livello di preparazione dei terroristi dell’Oregon che sono stati soprannominati VanillaISIS o YallQaeda creando meme che prendono per i fondelli le parole d’ordine dei miliziani USA. Come ad esempio questo
oregon under attack dildo glitter - 2
Oppure questo del patriota George Washington mentre compie l’impresa – rivoluzionaria e rischiosa – di attraversare il fiume Delaware per andare ad attaccare le forze alleate agli inglesi e quindi considerate occupanti del suolo americano

Non mancano i mashup con altre storie di cowboy https://twitter.com/labenson27/status/684606157965496321 E per far capire che anche se bianchi e apparentemente inoffensivi i mandriani dell’Oregon sono in ogni caso da considerarsi terroristi c’è chi arriva a parlare – ironicamente – di un Califfato dei Cowboy


Alcuni di questi pacchi sono arrivati, in particolare uno da settanta dollari (pagati dal generoso mittente) che ha inviato una dildo gigante, si sa mai che gli uomini che da un rifugio di osservazione per uccelli si annoino lassù nella loro baracca da dove difendono i diritti costituzionali dei cittadini americani.

It’s sad that there are people who would spend this kind of money on this rather than spending it to do good in the…
Posted by Jon Ritzheimer on Monday, 11 January 2016

Una scena che merita di essere immortalata da una gif, grazie a quelli di Gawker
oregon under attack dildo glitter - 4
Tornando a notizie più serie a quanto pare un giudice dell’Oregon è intenzionato a mandare a quelli dell’Oregon Standoff un conto piuttosto salato: settantamila dollari al giorno per le spese per la sicurezza sostenute dallo stato per garantire a Bundy e ai suoi di dormire sogni tranquilli e di non farsi troppo male. Non bisogna dimenticare che fuori dall’edificio occupato dai terroristi-mandriani stazionano uomini delle forze dell’ordine e che l’intera area è sotto costante monitoraggio. Forse è anche per questo motivo che il gruppo sembra essere pronto a porre fine all’occupazione e a levare le tende.