Attualità

«Kebabbari terroristi»

All’Ispettore Pontida non la si fa tanto facilmente. Per questo, come fa sapere oggi Libero, Alessandro Morelli, capogruppo della Lega a Milano, chiede di intensificare i controlli in “moschee, kebabberie e money transfer” per fermare il pericolo islamico.

«Moschee, kebabberie e money transfer, necessario intensificare i controlli per colpire gli interessi di chi sguazza nella democrazia occidentale pronto a colpirla alla prima occasione». Così Alessandro Morelli, capogruppo del Carroccio a Palazzo Marino invita il sindaco Pisapia ad aumentare le verifiche della Polizia Locale su «immobili abusivamente utilizzati come moschee e sui locali aperti giorno e notte per la vendita di kebab o simili». Inoltre – secondo l’esponente leghista – il Comune dovrebbe iniziare ad interessarsi alla gestione dei money transfer che,«come hanno dimostrato numerose indagini, sono una via semplice ed ampiamente utilizzata per veicolare fondi».

kebabbaro