Attualità

Il video dei due fermati dalla polizia per l'omicidio stradale di via Mattia Battistini

Il video del fermo dei due ragazzi di etnia rom ritenuti responsabili dell’investimento e dell’uccisione di Corazon Abordo, e del ferimento di otto persone è stato pubblicato dalla Questura di Roma sul suo canale Youtube:

Per arrivare al fermo dei due nomadi ricercati per il grave incidente avvenuto mercoledì sera a Boccea è stata fondamentale la collaborazione della madre. La donna infatti, che, a differenza di altri componenti della famiglia – ha spiegato il dirigente della Mobile – non hanno aiutato nelle indagini e anzi in alcune situazioni hanno fatto una sorta di ostruzionismo, e’ sempre stata collaborativa e coerente con l’appello che ha sempre rivolto ai figli di costituirsi. Stamattina, e’ stata proprio lei che ha indicato agli investigatori il campo agricolo della Massimina, un vasto terreno coltivato a soli cinque chilometri dal campo nomadi della Monachina, come possibile luogo del nascondiglio dei due fratelli. A seguito di queste indicazioni e’ partita uan perlustrazione a tappeto del campo e i due ragazzi sono stati trovati. Sono ancora in corso le indagini della Squadra mobile di Roma per verificare l’eventuale presenza di una quarta persona, a bordo della Lancia Lybra, che mercoledi’ sera ha travolto, in via Battistini a Roma, nove persone uccidendone una. Dopo il fermo di indiziato di delitto dei due nomadi trovati stamattina in un campo agricolo alla Massimina, e l’arresto della 17enne subito dopo l’incidente, le indagini proseguono infatti per verificare alcune testimonianze che riferirebbero della presenza di un’altra persona a bordo dell’auto, la sera dell’incidente. In tal senso, non sembra che al momento gli investigatori non hanno acquisito elementi utili dalle telecamere di sorveglianza, ma continua comunque l’attivita’ d’indagine. Non e’ invece ritenuta attendibile la versione del padre dei due fratelli fermati stamattina, che si e’ autoaccusato.

Leggi sull’argomento: Un boss sull’auto pirata di via Mattia Battistini?