Attualità

Hannover: l'allarme bomba allo stadio prima di Germania-Olanda

Lo stadio di Hannover, dove stasera si doveva disputare l’amichevole Germania-Olanda, è stato evacuato e il match è stato annullato a causa di una “minaccia di esplosione“, hanno riferito fonti della polizia tedesca, che inizialmente avevano citato solo ” ragioni di sicurezza”. L’allarme sulla partita di Hannover che ha fatto evacuare lo stadio stasera prima della partita è arrivato dai servizi segreti di un altro paese. I tifosi, che si apprestavano a rendere omaggio alle vittime degli attacchi a Parigi, sono stati fatti uscire dallo stadio e contemporaneamente è stato annunciato l’annullamento del match. “Non possono esserci risposte concrete a tutte le domande sulla decisione di annullare la partita di Hannover, questo renderebbe insicura la popolazione”, ha detto il ministro dell’Interno Thomas De Maiziere nel corso di una conferenza stampa. Ma il ministro dell’Interno della Bassa Sassonia Boris Pistorius ha fatto sapere che non è stato trovato esplosivo allo stadio e che nessun arresto è stato effettuato. Anche la storia dell’ambulanza, di cui si parla sotto, sembra essere una bufala. L’allarme è stato lanciato da servizi segreti stranieri. L’amichevole doveva cominciare alle 20.45 e dopo gli attacchi di Parigi, in particolare allo Stade de France, aveva assunto un valore simbolico, di reazione alla sfida dei terroristi. Un uomo è stato fermato dalla polizia mentre si parla di un’ambulanza carica di esplosivo. La foto di un uomo tenuto sotto tiro a un chilometro dallo stadio:
hannover stadio fermato

Hannover: la minaccia di una bomba allo stadio

L’uomo nel frattempo è stato rilasciato. La stazione centrale di Hannover è chiusa per un oggetto sospetto trovato dalla polizia. Le fermate delle metro attorno allo stadio sono state chiuse. La polizia aveva avuto indicazioni su un possibile attentato dinamitardo di matrice islamica. Si parla di un dispositivo da far esplodere dentro lo stadio. Tutto lo stadio verrà perlustrato dalle squadre antiterrorismo. Secondo la Bild, la polizia di Hannover sta perquisendo due veicoli, un’auto di un medico di emergenza e un’ambulanza, alla ricerca di esplosivo. Secondo fonti tedesche tutto ruota attorno a uno o due mezzi di soccorso che sarebbero imbottiti di esplosivo. Bild parla di un’auto di un medico di emergenza e di un’ambulanza. La Deutsche Welle, riprendendo un giornale di Brema, parla solo di un’ambulanza. Di camion-bomba travestito da ambulanza parla invece il sito Conflict News, specializzato in informazioni da aree di guerra. Secondo testimoni oculari, la polizia ha setacciato le auto attorno allo stadio, causando anche file tra i veicoli che stavano rientrando a casa dopo la sospensione della partita. Sempre la Bild scrive che finora l’esplosivo non è stato trovato. “Abbiamo avuto un’indicazione concreta che qualcuno volesse innescare dell’esplosivo nello stadio”, ha detto il portavoce della polizia alla Dpa sull’annullamento ad Hannover dell’amichevole Germania-Olanda. Allo stadio doveva ancora arrivare la cancelliera Angela Merkel. La nazionale tedesca è stata portata in sicurezza in un luogo segreto. Il bus della squadra aveva lasciato il quartier generale ad Hannover ed era sulla via dello stadio, quando la polizia ha deciso di evacuarlo e di annullare l’amichevole. Venerdì scorso, dopo l’amichevole con la Francia, la nazionale tedesca aveva trascorso la notte nello Stade de France ed era poi rientrata il giorno dopo in Germania, anticipando il viaggio di un giorno e cambiando da Hannover a Francoforte sul Meno l’aeroporto di arrivo. “Un’autoambulanza con dell’esplosivo a bordo?”, scrive Bild on line, riportando in formula dubitativa una delle ipotesi che circolano sulle minacce raccolte dagli inquirenti vicino lo stadio di Hannover. L’amichevole tra Germania e Olanda ad Hannover e’ stata annullata perche’ la polizia tedesca ha avuto informazioni di “piani credibili di far esplodere una bomba”. Lo ha riferito il capo della polizia lcoale all’emittente radiofonica NDR.  Al momento vengono controllate dalla polizia diverse auto che si trovano nell’area dello stadio di Hannover.
hannover stadio fermato 1
La polizia tedesca ha evacuato la sala concerti di Hannover TUI Arena per motivi di sicurezza poco dopo aver deciso l’annullamento di Germania-Olanda, in programma nella stessa città. Alla Tui Arena, capienza 14.000 persone, era in programma un concerto della band tedesca The Sohne Mannheims. È stato invece disdetto il concerto del sassofonista Maceo Parker al Kulturzentrum Pavillion, in centro alle spalle della stazione ferroviaria. Il concerto invece si terrà, ha fatto sapere la polizia. “Avevano previsto di far esplodere esplosivi nello stadio” – ha detto il capo della polizia di Hannover, Volker Kluwe alla rete televisiva Ndr -“l’avvertimento chiave ci è giunto 15 minuti dopo l’apertura dei cancelli“. I pochi spettatori che già si trovavano all’interno sono stati rapidamente evacuati. I trasporti ad Hannover continuano a funzionare normalmente per riportare la gente a casa, anche se alcune fermate sono state sospese su richiesta delle autorità.

A Wembley in 90000 cantano La Marsigliese


Foto di Jeroen Grueter su Twitter