Attualità

Fabio Volo e la polemica con Renzi sullo ius soli

fabio volo matteo renzi

Ieri sera alla Fondazione Mirafiore di Serralunga d’Alba è andata in scena un siparietto tra Fabio Volo, che presentava il suo libro “Quando tutto inizia” insieme ad Oscar Farinetti, e Matteo Renzi, che si è presentato a sorpresa. Alla fine della scena, che è stata immortalata da un video pubblicato su Facebook, Fabio Volo si è alzato e ha abbandonato la presentazione.

Fabio Volo e la polemica con Matteo Renzi sullo ius soli

La materia del contendere è stato lo ius soli. Volo ha pressato il segretario dem a votare la legge sulla cittadinanza, così come ha fatto con Silvio Berlusconi nel back stage di “Che Tempo che fa”. Ma le risposte dell’ex premier non hanno soddisfatto Volo che con un gesto impulsivo ha abbandonato la platea. Nel video si sente Renzi che cita le leggi votate dal suo governo (“sulla cooperazione internazionale, sullo spreco alimentare, sull’autismo: sono stati dei capolavori politici. Non vorrei neanche dirlo ma è così”). Prima Fabio Volo aveva detto: «È impossibile che non riusciate a far approvare una legge che anche mio figlio di 4 anni ha capito quanto sia giusta». Subito dopo Farinetti annuncia che si parlerà di questo tema per altri tre minuti mentre il pubblico urla “Basta”. A quel punto Fabio Volo prende il microfono e dice che la presentazione di un libro non deve diventare un comizio politico, poi si alza e se ne va tra gli applausi.

Subito dopo Farinetti annuncia che si parlerà di questo tema per altri tre minuti mentre il pubblico urla “Basta”. A quel punto Fabio Volo prende il microfono e dice che la presentazione di un libro non deve diventare un comizio politico, poi si alza e se ne va tra gli applausi. Alla presentazione era presente anche il governatore del Piemonte Sergio Chiamparino.
fabio volo matteo renzi 1
Dopo la scena Volo su Twitter ha scritto: “Mi spiace per questa sera, non era nulla di personale nei confronti di Renzi. Ci siamo ritrovati in una situazione che ho gestito male. Sorry”.

Fabio Volo, Berlusconi e lo Ius Soli

Un paio di giorni fa lo stesso Volo aveva raccontato di aver litigato con Silvio Berlusconi dietro le quinte di Che tempo che fa sullo stesso argomento. Durante il Volo del Mattino (la trasmissione che conduce su Radio Deejay), ha raccontato il suo colloquio con il leader di Forza Italia avvenuto dietro le quinte del programma Che tempo che fa. “Mi ha toccato e infastidito l’associazione che ha fatto tra i bambini stranieri nati in Italia e i simpatizzanti dell’Isis. E allora quando si è alzato ed è uscito io sono andato a bussargli in camerino e gli ho detto che non era da lui”