Attualità

L’esplosione nell’edificio in via Villoresi a Sesto San Giovanni

sesto san giovanni via villoresi

Un’esplosione, le cui cause sono ancora da verificare, ha distrutto l’ultimo piano di un edificio a Sesto San Giovanni, nel Milanese. L’esplosione, avvenuta intorno alle 5 del mattino in via Villoresi, ha coinvolto due nuclei familiari causando 6 feriti, cinque in un appartamento e uno in un altro. Sul posto Vigili del Fuoco e ambulanze del 118. Alcune foto pubblicate sui social network da chi si trovava in zona:

sesto san giovanni via villoresi 1

L’esplosione nell’edificio in via Villoresi a Sesto San Giovanni

I sei feriti sono due donne di 62 e 32 anni, e quattro uomini di 73, 68, 34 e 9 anni. Si pensa a una fuga di gas. Secondo quanto riporta l’Areu, l’Agenzia regionale emergenza e urgenza, le sei persone sono rimaste coinvolte in modo non grave. Tra loro anche un bimbo di nove anni. L’edificio si trova all’angolo tra via Oslavia e via Villoresi. Cinque dei sei feriti erano in uno dei due appartamenti e hanno subito traumi lievi; tra loro anche un bambino. Il sesto ferito, una persona di 73 anni, che viveva nell’altro appartamento, ha riportato ustioni di secondo grado. Ciò fa supporre che l’esplosione, sulla cui causa stanno indagando i vigili del fuoco, sia avvenuta nell’appartamento di quest’ultimo. Tre feriti sono stati portati al Niguarda, tra cui l’ustionato, e tre all’ospedale San Raffaele. Nessun passante, vista anche l’ora dello scoppio, è rimasto colpito dalla caduta dei calcinacci sulla strada.

Le famiglie residenti nell’edificio all’angolo tra via Oslavia e via Villoresi a Sesto San Giovanni sono state temporaneamente evacuate e sono ora assistite in un punto di emergenza allestito sul posto. Questo in attesa che i vigili del fuoco facciano le verifiche sulla stabilità dell’edificio. L’esplosione, avvenuta alle 5 del mattino di domenica, ha colto nel sonno le famiglie coinvolte causando sei feriti lievi ma anche quelle dell’intero quartiere. Secondo una testimonianza, lo scoppio, che ha distrutto gli appartamenti dell’ultimo piano di un edificio che ne conta cinque, e’ stata avvertita in un raggio di diversi chilometri. Si tratta di una zona densamente abitata di Sesto San Giovanni nei pressi della fermata metro di Sesto Marelli. L’ora in cui questa esplosione è avvenuta ha anche però evitato ulteriori vittime a causa dei calcinacci e dei vetri caduti sulla strada sottostante. Tra i feriti vi è anche un bambino che sarebbe stato colpito da un oggetto caduto da un mobile. Ha riportato ferite non gravi così come gli altri coinvolti. I vigili del fuoco e la polizia stanno raccogliendo indizi per accertare la natura dello scoppio che, presumibilmente, è avvenuto nell’abitazione della persona di 73 anni che viveva da solo, l’unica ad aver riportato ferite da ustioni.

esplosione edificio sesto san giovanni via villoresi
.