Attualità

Dove vanno i migranti

Nel 2011, rivela uno studio Nuts di cui oggi parla il Corriere della Sera in un articolo a firma di Federico Fubini, vivevano nei diversi Paesi dell’Unione Europea quasi 32 milioni di cittadini stranieri, pari a circa il 6,3% della popolazione totale degli Stati membri dell’Ue. Circa il 60% di questi cittadini stranieri provenivano da Paesi extra-Ue mentre il restante 40% proveniva da altri Paesi membri dell’Unione.  Il più alto numero di cittadini stranieri si trovava in Germania (6,1 milioni), Spagna e Regno Unito (entrambi sopra i 5 milioni), Italia (4 milioni) e Francia (3,8).  Gli stranieri superavano il 20-30% della popolazione in alcune zone metropolitane: tre nell’area di Londra (Inner London-West; Inner LondonEast; Outer London-West and North West), una era nei sobborghi di Parigi (Seine Saint-Denis

dove vanno gli immigrati
I flussi dei migranti (Corriere della Sera, 8 settembre 2015)