Attualità

“Con il vaccino l’Italia al sicuro a ottobre 2021”

“Se il nostro piano va bene nell’ottobre 2021 l’Italia sara’ in sicurezza” e “Per essere in sicurezza la copertura deve arrivare attorno al 70% della popolazione”. Ne e’ certa la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa

BNT162b1 vaccino di Biontech e Pfizer 1

“Se il nostro piano va bene nell’ottobre 2021 l’Italia sara’ in sicurezza” e “Per essere in sicurezza la copertura deve arrivare attorno al 70% della popolazione”. Ne e’ certa la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, che in un’intervista a La Stampa prospetta: “Parliamo di ottobre se tutto va bene, ma proprio bene”. Ma assicura anche, che “quando saremo a 15-20 milioni di vaccinati saremo gia’ a un livello importante che permettera’ di dare piu’ ossigeno al paese” perche’ “l’Italia ha opzionato 202 milioni di dosi complessivamente”. Quanto alla strategia, Zampa sostiene che “e’ sconsigliabile partire con l’obbligo” vaccinale, “meglio spiegare alle persone cos’e’ il vaccino, come e’ stato fatto” e “ribadire che la fretta non ha messo in discussione la sicurezza, che si e’ andati veloci perche’ si e’ investito tantissimo” e che “nessuna delle fasi di sperimentazione e’ stata saltata”: Insomma, “il vaccino che arriva e’ sicuro come tutti gli altri che facciamo”, conclude Zampa