Attualità

Brittany Maynard è morta

Aveva raccontato la sua storia qualche settimana fa. Aveva spiegato le ragioni per cui aveva deciso di andare in Oregon e di anticipare la sua morte. È morta sabato. È morta come voleva, nella sua camera e con la sua famiglia. Aveva spiegato bene, Maynard, che il suo desiderio non era certo quello di morire, ma la malattia le aveva lasciato ben poco spazio per decidere. Non voleva trascorrere i suoi ultimi giorni soffrendo o in condizioni per lei intollerabili.

Brittany's Obituary
The Brittany Maynard Fund

«A note from Brittany, October 24th, 2014»
«A note from Brittany, October 24th, 2014»

Brittany Maynard aveva 29 anni e il suo tumore era incurabile. Qualche giorno fa aveva rimandato la sua morte, ma aveva anche racconto di come i sintomi fossero spaventosi e avessero effetti profondo («non riuscivo a chiamare mio marito», aveva detto). La sua scelta è stata possibile in Oregon grazie al Death with Dignity Act. Maynard ha sempre anche detto che il diritto di poter scegliere dovrebbe essere garantito a tutti e non solo in pochi paesi. Alcuni le avevano scritto per convincerla a ripensarci, perché la sofferenza nobilita e non saremmo tenuti a decidere quando morire.
141028162913-04-britanny-maynard-1028-horizontal-gallery
«Goodbye to all my dear friends and family that I love».