Attualità

La donna che sputa al farmacista che le chiede di mettere la mascherina

A Bologna una donna è entrata in farmacia senza mascherina e quando è stata invitata ad indossarla ha sputato verso il farmacista

bologna sputa farmacista senza mascherina

A Bologna una donna è entrata in farmacia senza mascherina e quando è stata invitata ad indossarla ha sputato verso il farmacista colpendo il pannello di protezione in plexiglass montato sul bancone. Protagonista della vicenda – accaduta l’altroieri intorno alle 12 in via Emilia Levante a Bologna – una 52enne, già nota alle forze dell’ordine. La donna trovata poco distante dall’esercizio in evidente stato di alterazione alcolica, è stata sanzionata dalla Polizia, intervenuta sul posto, per ubriachezza e per la violazione della normativa anti-Covid e denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale: accompagnata in Questura per accertamenti, infatti, ha dato in escandescenza e ha colpito i poliziotti offendendoli più volte. Repubblica Bologna racconta che i Carabinieri hanno sanzionato anche altre persone che hanno violato le regole anti covid:

 

Ieri i militari hanno segnalato sette persone che avevano deciso di celebrare il superamento di un esame universitario con una festa in un’area vicina a un’abitazione di Sasso Marconi, nel Bolognese, senza indossare la mascherina e rispettare la distanza interpersonale. Oltre a loro l’Arma ha segnalato a vario titolo altre 23 persone, tra cui 9 per il mancato uso della mascherina. Denunciata inoltre una coppia di bolognesi conviventi di 46 e 33 anni, sorpresi a camminare su via Gagarin senza giustificato motivo, benché positivi al Covid 19. Sanzionato il titolare di un locale nel centro di Bologna per il mancato distanziamento tra i tavoli fuori dal suo negozio