Attualità

Bilderberg, massoni, alieni: tutti i complotti su Mattarella presidente

mattarella presidente bilderberg massoni

Inutile celiare, loro hanno già capito tutto. L’elezione di Sergio Mattarella a presidente della Repubblica è un complotto dei Bilderberg, anzi no dei massoni, e chissà quale ruolo hanno avuto gli alieni in tutto ciò. E così, in rete pullulano quelli che la sanno lunga, e sono lì a spiegarvi che le coincidenze no, non sono coincidenze, tutto era scritto, loro l’avevano detto, anzi no scritto: un po’ come gli economisti che hanno previsto tredici delle ultime sei recessioni, i complottisti ci spiegano chi è davvero Sergio Mattarella. Una piccola rassegna.
 
TUTTI I COMPLOTTI SU MATTARELLA PRESIDENTE
Uno dei più simpatici (ancorché innocenti) è questo, che arriva dalla pagina Mi sto col vitto:
mattarella presidente 1
Anche se c’è da dire che la frase riprende una genialata dal sen fuggita a Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia (a dimostrare che certi tipi di persone vanno sempre in coppia). Poi c’è Killuminati Soldiers, che dice che Mattarella deve piegarsi al potere sionista e per questo va alle Fosse Ardeatine:
mattarella presidente 2
D’altro canto, stiamo parlando di furbacchioni che è difficile fregare:
mattarella presidente 3
A proposito, attenti voi che non vi ribellate. Ha intenzione di tagliarvi la testa:
mattarella presidente 4
 
BILDERBERG, MASSONI E ALIENI
E vogliamo forse parlare del Grande Cocomero, che scambia una dichiarazione tra Monti e Toti davanti alle telecamere per un fuorionda allo scopo di inventarsi una storia nel titolo che viene smentita nell’articolo:
mattarella presidente 5
Fa invece simpatia vedere che c’è chi dice che Mattarella è un amico dei Bilderberg:

Poi c’è Scienza di confine, per la quale ha vinto la massoneria, e per dimostrarlo basta Photoshop:
mattarella presidente 6
E siccome non ci sono solo i complotti nella vita, bisogna anche segnalare che la radice Matt (Matteo Salvini, Matteo Renzi, Mattarella) potrebbe avere qualche energia vibrazionale nascosta (io ho provato e m’è passato il mal di schiena, ad esempio): mattarella presidente 7  
Per ulteriori dettagli sul complotto potete consultare chi la Coscienzeinrete:
mattarella presidente 8

Per un lettore del nostro magazine, la risposta dovrebbe essere chiara: i Gesuiti. Sì sono proprio loro, che finalmente, come nel caso del Papato, della BCE, dei vertici europei e del Presidente del Consiglio, hanno messo alla Presidenza della Repubblica direttamente uno dei loro uomini. Non più e solo uno da loro manovrato e condizionato, come nel caso di Napolitano, Obama e tanti altri…. Ma proprio “uno dei loro”, da quando era ragazzo. Cresciuto in una fedelissima famiglia democristiana siciliana, Mattarella è poi stato discepolo e strumento del gesuita Padre Bartolomeo Sorge, l’inquietante manovratore di politici italiani. Ex Direttore dell’organo di Stampa dei Gesuiti e Fondatore di una scuola di Politica palermitana intitolata al Papa Nero Pedro Arrupe. Fu lui, tramite Mattarella, a far fare carriera a Orlando, l’attuale sindaco di Palermo e allievo dell’altro inquietante gesuita Padre Pintacuda. Sì, proprio quell’Orlando grandissimo estimatore e sostenitore di Tsipras. Ecco, ora in Italia abbiamo un Papa gesuita, un Presidente del Consiglio di stretta obbedienza gesuita e ora anche un Presidente della Repubblica diretta creatura di gesuiti. Ormai è chiaro chi comanda in Italia no?

E come ti sbagli? Quando l’uomo con la logica incontra l’uomo col Photoshop, l’uomo con la logica è spacciato. Parola di NWONo Grazie, pagina che combatte il Nuovo Ordine Mondiale che domina su tutto e su tutti tranne che sulle pagine facebook: mattarella presidente 9  
E i rettiliani chi sono, i figli della serva (ma questi stanno trollando…)?
mattarella presidente 2
Un po’ più in là, in basso a destra, trovi il complottista che riconduce il tutto a un complotto con la Corte Costituzionale in mezzo (fonte foto, qui):
mattarella presidente 1
Perché due posti vadano a Berlusconi, quando la lottizzazione prevede tutt’altro, è un mistero difficile da svelare. Ma voi non dovete pensare che nella rete ci sia il peggio. O almeno, prima di pensarlo, provate a leggere Repubblica: