Attualità

L'attentato alla Grand Place di Bruxelles

grand place bruxelles

Tentativo di attentato a Bruxelles dove la Grand Place e la Stazione centrale sono state evacuate a seguito di un’esplosione. Un individuo, si legge sulla stampa belga, con una cintura esplosiva sarebbe stato neutralizzato . Nella zona della stazione centrale è stata udita un’esplosione, secondo quanto scrive La Libre. Un individuo con una cintura esplosiva è stato neutralizzato. Le linee della metropolitana 1 e 5 sono state chiuse su ordine della polizia. Diversi video dell’accaduto stanno iniziando a circolare sui social network.


L’individuo è stato neutralizzato ed è morto, ha aggiunto la procura. Aveva con sé uno zaino e una cintura esplosiva che ha fatto detonare quando i militari si sono accorti della sua presenza. Nella zona della stazione centrale è stata udita un’esplosione, secondo quanto scrive La Libre. Un individuo con una cintura esplosiva è stato neutralizzato. Le linee della metropolitana 1 e 5 sono state chiuse su ordine della polizia. Diversi video dell’accaduto stanno iniziando a circolare sui social network. Secondo quanto quanto riferisce l’agenzia di stampa Belga, la polizia afferma che la situazione è sotto controllo.


L’AFP sostiene che l’autore dell’attentato è stato abbattuto. Pierre Meys, portavoce dei vigili del fuoco di Bruxelles, ha confermato a Rtl l’esplosione ma non ha saputo indicare l’origine. Sia la stazione centrale che la Grand-Place sono state evacuate, ma la polizia adesso parla di situazione sotto controllo. Le linee 1 e 5 della metropolitana restano chiuse. La Gare Central e la Grand Place sono state evacuate. Ora si attende l’arrivo degli esperti degli artificieri, dal momento che sul corpo dell’individuo si scorgono ancora dei fili. Inoltre avrebbe innescato il suo dispositivo nel momento in cui alcuni militari “si sono portati su di lui”. A quel punto avrebbe anche gridato “Allahu Akhbar”.
stazione centrale bruxelles
La polizia belga non conferma i dettagli dell’accaduto. Numerosi testimoni hanno detto di aver udito alcuni colpi di arma da fuoco all’interno della stazione di Bruxelles. La zona intorno alla Grand-Place sono state chiuse, così come le stazioni della metro. Nella zona stanno arrivando i militari e le forze speciali.  Secondo la ricostruzione un individuo con una cintura esplosiva e uno zaino ha fatto detonare l’esplosivo quando i militari si sono accorti di lui e gli hanno sparato uccidendolo, ha riferito la procura all’agenzia Belga. La stazione centrale, dove si è diffuso il panico, e la vicina Grand Place sono state evacuate e le linee della metropolitana 1 e 5, sono state chiuse, ma la polizia di Bruxelles ha reso noto in un tweet che “la situazione è sotto controllo”.