Attualità

Atac, i troppi bus in fiamme a Roma

atac merda

Incendio all’alba su un bus della linea 506 che percorreva via Tuscolana, a Roma, verso Vermicino. Le fiamme si sono propagate nella parte posteriore del bus, nessun ferito e nessun intossicato. Il bus andato a fuoco oggi è il sesto in 5 mesi. L’ultimo solo cinque giorni fa a Ciampino quando alle 8.30 del mattino, un autobus è stato completamente distrutto dalle fiamme. L’autista, in quell’occasione, ha fatto scendere i passeggeri in tempo ma il rogo ha danneggiato anche un semaforo e alcune centraline vicine.

bus 506 roma
Foto da: Romatoday

Atac, i troppi bus in fiamme a Roma

“Oggi si è incendiata un’altra vettura. Ho prove e dettagli di tutto. Vi dico solo che la vettura ieri sera era rientrata per perdita di nafta… rotta la cannetta…. perdeva… cadeva sulla marmitta. Principio d’incendio sventato. La mattina è uscita con lo stesso difetto e si è incendiata. Domanda mia senza destare allarmismi nazionali. Ma aspettiamo la morte di autisti o passeggeri?”, scrive, in un post su Fcebook, la leader del sindacato CambiaMenti, Micaela Quintavalle. “Oramai gli incendi a bordo degli autobus della Capitale sono pericolosamente frequenti. L’indagine interna non basta: deve intervenire la magistratura per capire cosa si celi dietro questa serie assurda di incendi e la causa che determina i roghi”, afferma invece in una nota il presidente del Codacons Carlo Rienzi. “In particolare -aggiunge- la Procura deve aprire una indagine sulla manutenzione dei mezzi pubblici della capitale, per capire quanti interventi vengono eseguiti sugli autobus, il budget dedicato a tali operazioni e soprattutto come viene effettuata la manutenzione sulle vetture. Al centro della questione c’è infatti la sicurezza degli utenti: gli incendi, finora fortunatamente senza conseguenze per i passeggeri, potrebbero provocare lesioni e danni ai fruitori dei Bus. Pertanto si rende indispensabile una formale inchiesta della Procura per fare luce sul mistero degli autobus romani che vanno a fuoco”. Qualche giorno fa un bus 515 è andato a fuoco a Ciampino in viale Kennedy, senza feriti. Il 9 marzo era andato a fuoco un mezzo della linea 86 sul Grande Raccordo Anulare all’altezza di Castel Giubileo.
atac bus fiamme ciampino
Il 25 febbraio è andato a fuoco un altro mezzo su via della Pineta Sacchetti, a due passi dal Policlinico Gemelli dopo l’1,30 si notte all’altezza del civico 205. Il conducente è finito in ospedale per intossicazione e un palazzo è stato prudenzialmente evacuato.

Dall’inizio dell’anno sono 6 i bus andati in fiamme per motivi sconosciuti. In un anno si arriva al numero di diciotto. Per fortuna senza nessun ferito grave. Per ora.

Leggi sull’argomento: Generosità a 5 Stelle: l’abbonamento ai bus gratis per i sopravvissuti ai campi di sterminio