Attualità

La bufala del consigliere M5S in coma per il vaccino anti COVID

Andrea Russi è consigliere comunale a Torino per il Movimento 5 Stelle. Russi nella vita però fa il tecnico radiologo al San Luigi di Orbassano e per questo motivo è stato uno dei primi a ricevere il vaccino anti COVID. E anche uno dei primi a finire in una catena sui social che ha diffuso la fake news secondo la quale si trovava in coma

andrea russi vaccino coma bufala 1

Andrea Russi è consigliere comunale a Torino per il Movimento 5 Stelle. Russi nella vita però fa il tecnico radiologo al San Luigi di Orbassano e per questo motivo è stato uno dei primi a ricevere il vaccino anti COVID. E anche uno dei primi a finire in una catena sui social che ha diffuso la fake news secondo la quale si trovava in coma

La bufala del consigliere M5S in coma per il vaccino anti COVID

Russi il 31 dicembre annunciava di aver fatto la vaccinazione su Facebook: “Oggi ho ricevuto la prima dose di #vaccino anti covid-19. Per la prima volta dall’inizio di questa pandemia, grazie alla scienza e alla medicina abbiamo finalmente un’arma sicura ed efficace per poter uscire da questo terribile incubo sanitario, economico e sociale. Ho scelto di vaccinarmi contro il covid non solo per proteggere me stesso e le persone con cui vivo. Ho fatto soprattutto una scelta di altruismo, di rispetto e di responsabilità verso i pazienti che assisto e verso le persone più deboli della nostra Comunità. In questi mesi abbiamo vissuto momenti molto difficili. Io lavoro all’interno di un covid hospital, sono quotidianamente a contatto con la sofferenza e la morte portati da questo virus e posso vedere con i miei occhi quanto sia difficile la lotta contro il Covid-19. Contemporaneamente ricopro la carica di Presidente della Commissione Commercio e Lavoro, e sono a contatto quotidianamente con realtà produttive in seria difficoltà di sopravvivenza. Ora si comincia finalmente a vedere una luce verso la fine di questa pandemia”. Poche ore dopo sempre sui social hanno iniziato a circolare post come questo:

andrea russi vaccino coma bufala

La notizia falsa è stata diffusa anche in un altro modo. C’è chi ha scritto che il consigliere fosse in coma: “Notizia bomba. Finisce in coma. (chiedo aiuto a verificarla!) Dr Andrea Russi, medico, politico 5 stalle, superpromotore del vaccino, voglioso di essere tra i primi a farsi avvelenare, subito dopo l’inoculazione del Farmaco capace di generare una modificazione del Dna finisce in coma in rianimazione al San Luigi di Orbassano(To)! Verifichiamo la notizia e se risulterà vera, cerchiamo di usare bene il suo sacrifici”. Ovviamente di vero non c’è mai stato niente ed è stato lo stesso Russi a spiegarlo sul suo profilo: “Questa mattina, dopo aver ricevuto decine di chiamate e di messaggi relativi al mio stato di salute (a proposito, grazie a chi si è preoccupato per me), ho scoperto, mio malgrado, di essere caduto nella rete del complottismo no-Vax. È circolata infatti in rete la notizia che io fossi stato ricoverato in rianimazione in seguito a somministrazione del vaccino anti covid-19. Ovviamente sto bene, non ho avuto alcun effetto collaterale e dunque, a livello personale, il tam tam mediatico non mi preoccupa: chi mi conosce sa che al massimo posso riderci su. Sono invece molto, molto preoccupato perché questo episodio è l’ennesima dimostrazione di quanto poco possa bastare per creare una fake news e di quanto velocemente questa possa diventare virale a causa della necessità, da parte di chi crede in strampalate teorie complottiste, di trovare argomenti in supporto delle proprie tesi. Il problema però è che il propagarsi di una bufala di tale portata può essere molto pericoloso in un momento in cui il vaccino è probabilmente l’unica arma efficace che abbiamo per uscire dalla pandemia”.